fbpx

AdL: problemi di bilancio? Sono cavoli tuoi! |#4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 1 agosto 2021

Must Read

Mi sono rifiutato di acquistare l’amichevole in pay-per-view su Sky tra Bayern Monaco e Napoli per una semplice questione di principio: è finita da tempo l’epoca di sottostare alla tentazione da cieco tifoso di sostenere queste forme di accattonaggio tipiche della società azzurra. E come se non bastasse, il sentimento è avvalorato da un momento in cui proprio non si riesce a capire quali siano i veri obiettivi di De Laurentiis per la stagione 2021-2022.

Le dichiarazioni di Spalletti, inizialmente allineato sulla posizione da aziendalista, hanno già da tempo virato verso la necessità di una rosa di almeno venti elementi validi da alternare nelle varie competizioni e, soprattutto, utili a garantire il doppio ruolo in ogni reparto. Ci vorrà poco per capire fino a che punto sia tutto ben congegnato tra il tecnico toscano e il presidente azzurro, ovvero se il buon Luciano molto presto darà chiari segnali di insofferenza, come già capitato altrove e ad altri al suo posto, non avendo ricevuto quel che gli era stato garantito.

Il tutto accade mentre certa stampa sportiva che mi limito a definire “di parte” continua a puntare il dito verso la necessità dei tifosi “seri” (senti chi parla) di restare con i piedi per terra, perché il Napoli vanta una perdita da oltre venti milioni di euro e quindi bisogna comprenderne le difficoltà ad affrontare il mercato in entrata senza aver consolidato questa voce di bilancio.

Ma il mio amico Leo ha ben detto: quando De Laurentiis ha ceduto Cavani per oltre sessanta milioni, quando ha venduto Higuain per oltre novanta, quando ne ha presi altri sessanta e più per Jorginho, qualcuno di noi è andato per caso a fargli i conti in tasca di come li abbia investiti, o di quale fine abbia fatto il mitico tesoretto di cento milioni di euro, sbandierato fino a poco tempo fa, o ancora a quanto ammontano i dividendi di famiglia? O forse oggi dovremmo tutti “piegare a libretto” per l’ennesima volta e accontentarci della solita solfa che grazie a lui siamo risaliti dagli inferi?

Presidè, oggi è ‘u primmo r’aùsto: ma fance ‘u piacere!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Nucleo di Valutazione a Ischia, da Pasquale a Pasquale

E per il comune di Ischia inizia il dopo Pasquale Saurino nel nucleo di valutazione nel segno di Pasquale....