giovedì, Marzo 4, 2021

AdL e Ibra: questo non è calcio! |#4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 23 febbraio 2021

In primo piano

Giosi Ferrandino: “Ischia non perdere l’occasione Recovery”

https://youtu.be/hXXKLSQURO8 Gaetano Di Meglio | Con l'eurodeputato PD, Giosi Ferrandino, una riflessione sul governo Draghi, le possibilità del Recovery Fund...

Reazione Caruso, asfaltato De Siano: “Vuol fare i paragoni sugli incassi del porto? Cosa ha fatto per Serrara Fontana da Senatore?”

L''interrogazione di De Siano contro Del Deo ha una reazione. Immediata, dura, precisa. E arriva dal sindaco di Serrara...

De Siano vs Del Deo, missile parlamentare. Il senatore interroga Lamorgese sugli scandali foriani

Il senatore interroga Lamorgese sugli scandali foriani ...il Ministro in indirizzo non ritenga necessario esercitare il compito di vigilanza, assumendo iniziative per verificare la reale situazione del Comune di Forio e delle altre amministrazioni comunali, al fine di accertare eventuali responsabilità...

Oggi vorrei occuparmi di questo eccesso di spettacolarizzazione del calcio, la cui comunicazione diventa sempre più importante del giocato.

Primo caso: il Napoli va in silenzio stampa dopo il paliatone di Bergamo. Perché? Non lo sa nessuno, ma io ho dato la mia interpretazione: De Laurentiis ha perso le pecore e adesso è in cerca della lana. Sono almeno due mesi che l’esonero di Gattuso si rendeva indispensabile per cercare di salvare gli obiettivi della stagione, dando finalmente un assetto tattico alla squadra, unitamente a quel paio di rinforzi indispensabili a gennaio per completare la rosa. Oggi, purtroppo, i conti non tornano e la cantilena giuntoliana “per i nostri obiettivi siamo a posto in entrata” non regge più; così come non reggerà il silenzio stampa in Europa, laddove l’Uefa pretende la presenza nel pre-partita del tecnico e di un calciatore in conferenza stampa. Si andrà incontro a una sanzione per il Napoli, giovedì prossimo? Oppure il provvedimento societario varrà solo per il campionato?

Secondo caso: in piena corsa per campionato ed Europa League, il Milan ha autorizzato Zlatan Ibrahimovic a porsi sotto contratto con la Rai quale ospite fisso del prossimo festival di Sanremo. Un ruolo cucito addosso al longevo campione svedese rossonero, che sarà accompagnato in riviera dal suo preparatore atletico, ma che comunque dovrà sottoporsi a un tour de force non indifferente. Se si considera, infatti, che le cinque serate del festival si svolgeranno da martedì 2 a sabato 6 marzo, Ibra sarà costretto a viaggiare di notte subito dopo lo show per raggiungere Milano in auto e aggregarsi ai compagni per la gara infrasettimanale del giorno dopo, per poi compiere il viaggio di ritorno a Sanremo subito dopo la partita. Così come sabato, dopo la finalissima, gli toccherà fare la stessa cosa per unirsi alla squadra in vista della partita domenicale di serie A.

Passione, serietà e risultati nel calcio: ormai, illustri sconosciuti.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Elezioni, Serrara Fontana vota ad ottobre?

A Serrara Fontana sarà un'altra estate firmata Rosario Caruso. Secondo il corriere.it sono state rinviate a ottobre le amministrative che...
- Advertisement -