fbpx

Accontentarsi dell’esistente |#4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 12 gennaio 2022

Must Read

Leggendo qualche cenno biografico di David Sassoli poche ore dopo l’annuncio della sua morte, sono rimasto particolarmente colpito da una parte del Suo discorso di insediamento da Presidente del Parlamento Europeo, pronunciato il 3 luglio del 2019, in cui aveva affermato: «Nessuno può accontentarsi di conservare l’esistente».

Comprenderete che il parallelo tra tale affermazione e quel che sta per accadere a Ischia in vista delle elezioni amministrative della prossima primavera è assolutamente immediato. E si tratta di un accostamento di cui ho parlato e scritto più volte, in pubblico quanto in privato, a testimonianza di quanto abbia sempre creduto che, stavolta più che mai, il pallino è in mano alla gente di Ischia.

Proprio così! Sin dai tempi di Giosi Ferrandino, il nostro Comune è stato letteralmente cloroformizzato da un sistema di bassa cucina che in quattordici anni e mezzo ha messo a tacere ogni forma di spirito critico e di partecipazione alla vita pubblica da parte della cittadinanza. Ma se almeno nel suo primo mandato Giosi ha potuto vivere di rendita sia del quadriennio casamicciolese sia di quanto di buono, in termini di finanziamenti, progettualità e correttezza politico-amministrativa aveva ereditato da Peppe Brandi e la sua squadra, l’esperienza di Enzo Ferrandino è stata del tutto impalpabile sul piano dei risultati e dell’autorevolezza da primo cittadino, annientando ancor peggio del suo predecessore l’importanza e la solennità di organi quali la Giunta e il Consiglio Comunale e riducendo ai minimi termini la visibilità di ciascuno dei loro componenti a vantaggio (ma fino a che punto?) della propria.

Da adesso al termine in cui la nostra cittadinanza sarà chiamata ad esprimere la propria valutazione e, soprattutto, a decidere da chi intenderà farsi amministrare per il prossimo lustro, ecco la grande attualità della citazione di Sassoli rispetto ad un esistente che, a mio giudizio, non contiene nulla di cui potersi accontentare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

«Tira» l’abuso e FLASH. Forio, un comune da super eroi

Quando si dice che l’Italia è un paese che ad agosto va in ferie e che è l’unico nel...