Abbasta ca te ne vaie… | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte

0

Abbasta ca te ne vaie…

Tante battaglia insieme, tantissimi gol, spesso decisivi. Il Pipita, dopo aver conquistato il suo terzo scudetto, sveste la maglia bianconera. Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver risolto consensualmente il contratto di prestazione sportiva con il calciatore Gonzalo Gerardo Higuain. Tale operazione genera un effetto economico negativo sull’esercizio 2019/2020, pari a € 18,3 milioni, per effetto della svalutazione del valore residuo del calciatore. Il Consiglio di Amministrazione di Juventus è stato convocato per domani, 18 settembre 2020, per esaminare e approvare il nuovo progetto di bilancio d’esercizio al 30 giugno 2020 – da sottoporre all’Assemblea degli azionisti già convocata per il prossimo 15 ottobre 2020 – per tenere conto dell’effetto economico negativo generato dalla citata risoluzione contrattuale.”

Dopo aver sguazzato per anni su un sistema di valori artefatti, plusvalenze gonfiate, frazionamenti azionari e aumenti di capitale, solo la settimana scorsa gli Agnelli hanno ben pensato di lanciare un grido d’allarme sul calcio che soffre, salvo poi mettere le mani avanti e convocare già un nuovo CdA e una nuova assemblea dei soci per discutere dell’ulteriore perdita generata dalla partenza del loro ormai ex numero nove.

Ma non è di questo che intendo parlare, bensì proprio di un eterno ex, ormai disadattato per antonomasia. A Napoli faceva il re ed è approdato al ruolo di recordman del campionato italiano in fatto di realizzazioni. Il suo arrivismo sfrenato, condito dalla prosopopea di un fratello-manager di discutibile competenza, lo ha portato prima ad allietare le casse della Vecchia Signora, poi a farsi “cacciare” in prestito al Milan e, successivamente, a dimostrarsi inadatto anche in tale contesto e favorire il suo sgradito ritorno alla casa madre, da dove oggi lo mandano via a pedate, anche a costo di rifonderci fior di quattrini, pur di privarsene.

Buon cimitero degli elefanti, caro ex giocatore!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui