AAA Caruso cerca volontari. L’iniziativa solidale del Comune di Serrara Fontana

0

In questo periodo di emergenza è necessario sentirsi parte di un sistema, di una comunità.

Scrive il sindaco di Serrara Fontana, Rosario Caruso: “Dobbiamo avvertire la sensazione di non essere soli.

L’emergenza sanitaria e quella sociale creano disagio anche a livello psicologico.

Dalle notizie che ci giungono da altre parti del mondo è facile dedurre che passata l’emergenza sanitaria non ritorneremo alla normalità dall’oggi al domani, né potremmo farlo senza regole di comportamento ben precise e ausili che ci permettano di conservare lo stato raggiunto.

Da queste riflessioni è nata l’idea di creare un gruppo di volontari che possano raggiungere chi ha necessità o voglia di non sentirsi solo.

Come? Con un tutorial o con una videochiamata i volontari che aderiscono all’iniziativa possono raggiungere le persone.
Cuochi, fisioterapisti, animatori, insegnanti o persone che lavorano nel campo della scuola (doposcuola), persone creative e tanti altri possono dare il proprio contributo.

I volontari interessati possono inviare una mail all’indirizzo volontariserrarafontana@gmail.com indicando: nome, cognome, contatto telefonico o contatto social (facebook, …), professione o attività, giorni e orari per i quali danno la disponibilità e modalità preferita cioè tutorial o videochiamata.

Inoltre, chiediamo a chi è interessato ad usufruire di questo servizio di inviare una richiesta al medesimo indirizzo mail volontariserrarafontana@gmail.com indicando nome cognome, contatto telefonico o contatto social (facebook, )e il servizio al quale si è interessati.

Un’ora di esercizi fisici, l’aiuto in materie scolastiche, curare passioni come la cucina, la lettura, i lavori manuali (cucito, pittura, ….) possono essere un modo per restare in connessione con gli altri, per non far prevalere la solitudine.

Diversi cittadini si sono già attivati in tal senso, questa iniziativa potrebbe amplificare il numero dei loro ascoltatori e dunque rallegrare e dare sollievo a più persone e nel contempo è un modo per spingere altri a farsi avanti.
Serve tanta solidarietà per uscire da questa fase con meno danni possibili.

Non sottovalutiamo la psiche, i cambiamenti incidono tanto sulle nostre vite.
Teniamo attiva la mente, cerchiamo di connettere più cuori possibili.
Basta anche solo un’ora a settimana del nostro tempo .

Ricordiamo che il bene fa bene a chi lo riceve ma anche a chi lo dona.

Breve riepilogo per i VOLONTARI:
inviare mail all’indirizzo volontariserrarafontana@gmail.com ENTRO MERCOLEDÌ 8 APRILE ed indicare : nome, cognome, contatto telefonico o contatto social (facebook, …) professione o attività, giorni e orari per i quali danno la disponibilità e modalità preferita cioè tutorial o videochiamata.
Riepilogo PER CHI VUOLE USUFRUIRE del dono dei volontari :
inviare mail all’indirizzo volontariserrarafontana@gmail.com ed indicare nome cognome, contatto telefonico o contatto social (facebook, ) e attività alla quale si è interessati.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui