A lezione di scultura presso il laboratorio di Nicola Gioba

0

Occhi estasiati e entusiasti, mani pronte e mettersi in gioco per emulare una arte affascinante e “faticosa” al tempo stesso.

Parliamo dei bambini dell’Istituto Comprensivo Forio 2 Don Vincenzo Avallone del plesso di Fontana che, accompagnati dalle Maestre, hanno preso parte ad un progetto fortemente voluto anche dalla Dirigente Scolastica Marinella Allocca presso il meraviglioso laboratorio di Nicola Gioba nel cuore dell’Epomeo.


Il nostro amico scultore, infatti, nella sua particolare cantina che si trova sulle pendici dell’Epomeo, ha creato una galleria laboratorio dove plasma e modella la roccia per trasformarla in vere opere d’arte che ammaliano e catturano fin dal primo sguardo.
I bambini hanno potuto, così, conoscere alcuni dei tratti fondamentali della nostra isola, la roccia che la compone e la rende più che unica al mondo.
Tra mitologia e figure appartenenti ad antichi mestieri, la galleria laboratorio di Nicola Gioba è in vero scrigno di sorprese da non perdere e i piccoli studenti, attenti e partecipativi, hanno toccato con mano strumenti per la lavorazione e materiali, ponendo non poche domande a Nicola che, sempre col sorriso, ha risposto a tutti, soddisfando tutte le curiosità, anche le più particolari.
“Quando guardo un blocco di roccia – ha raccontato Nicola Gioba – spesso immagino già cosa potrà venirne fuori. Mi lascio trasportare dalle emozioni e dalla musica, dalle sensazioni dei pensieri che da essa emergono. Lo so, può sembrare un discorso strano, ma in realtà è un modo per lasciare che l’arte e le emozioni confluiscano in una idea.”
Opere bellissime che, spesso, possono essere ammirate in varie manifestazioni cui Nicola viene chiamato come ospite d’onore o che organizza lui stesso.
Nicola, che è sempre in piena attività, poi, ci ha assicurato che a breve realizzerà altri incantevoli eventi presso la sua cantina / laboratorio che racchiude in sè pezzi di varia misura e tipologia, un vero e proprio scrigno di tesori preziosi tutti da scoprire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui