65 anni e tanta forza sul ring: tanti auguri Dragon!

0

Spegne le sue prime 65 candeline il nostro amatissimo Pasquale Dragon Di Costanzo, Maestro di arti marziali e non solo.

Noto in tutto il mondo per la sua verve e la sua precisa dote atletica, Pasquale Dragon ha portato la nostra isola sui “ring” che contano e ha portato ad Ischia grandi campioni delle arti marziali nazionali e internazionali.
Da profondo conoscitore delle tecniche orientali, Dragon ha sempre incantato il pubblico per le sue prove fisiche e per la sua ferma forza di volontà, un grande controllo della mente che gli consente di coordinare ogni fibra del suo corpo in modo da poter realizzare grandi evoluzioni e sopportare grandi sforzi. Tutti ricorderanno le sue esibizioni, anche in TV, con mattoni posizionati sull’addome e rotti a colpi di martello, o le sue doti da fachiro.
Ma “Dragon”, non è solo arti marziali. Negli anni i suoi spettacoli si sono sempre evoluti e modificati, regalando tante emozioni ai presenti, sia ai giovanissimi che agli adulti. Nelle vesti di “mangiafuoco” incanta il pubblico con evoluzioni e lingue di fuoco che, a tempo di musica, creano una atmosfera unica trasformando le piazze isolane in luoghi d’altri tempi e di altre latitudini.
Immancabili sono anche le sue incursioni nei centri dei comuni isolani nelle vesti di “babbo natale”, con la sua auto che propaga canzoni di Natale e lui che regala caramelle e giocattoli ai bambini che, estasiati, incrociano il suo sguardo. Un artista oltre che un atleta, come ha dimostrato anche nel saper recitare, benissimo ed in modo coinvolgente, opere di Shakespeare, dimostrando tutto il suo lato romantico e artistico.
Dragon, che stappa sempre più di un sorriso oltre a tantissimi applausi, è una delle eccellenze isolane da preservare e sponsorizzare perché, davvero, è la dimostrazione che il talento e la passione, in ogni loro forma, se esercitati a dovere, porta ad ottimi risultati.
Tanti auguri Pasquale “Dragon” Di Costanzo!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui