fbpx

6 consigli per cercare di dare il proprio contributo a difesa dell’ambiente

Must Read

Quanto tengono in considerazione la sostenibilità le nostre scelte e le nostre azioni quotidiane? Qualcuno di noi si sarà sicuramente posto questa domanda, ma trovare una risposta non è particolarmente agevole, anche perché spesso non ragioniamo su quale sia il reale impatto delle nostre abitudini sull’ambiente, e quindi neppure cerchiamo di correggere il tiro per trovare delle alternative. Di certo ci impegniamo a fare la raccolta differenziata e un numero sempre crescente di persone cerca di limitare l’uso di plastica e di quei materiali che non si possono riciclare. Ma è abbastanza? Potremmo fare di più?
Ecco alcuni semplici consigli per contribuire in maniera efficace in quella che è la sfida che ci vedrà tutti impegnati, quella della difesa dell’ambiente. 

Evitare oggetti usa e getta

Piattini, bicchieri, cannucce, sono tutti oggetti che utilizziamo abitualmente, comodi, certo, ma assolutamente deleteri perché non riciclabili e quindi contribuiscono in maniera pesante ad aumentare la quantità di plastica che sta rovinando per sempre tantissimi ecosistemi in ogni parte del mondo. Quello che possiamo fare è optare per oggetti riutilizzabili, magari in materiali eco-friendly. Ce ne sono tantissimi nell’ultimo catalogo Flying Tiger, una delle aziende sempre più impegnate nella ideazione di oggetti eco-compatibili.  

Mangiare cibo a km zero e di stagione

Secondo un recente studio il 28% dei gas inquinanti deriva dalle emissioni legate ai mezzi di locomozione. Questo include ovviamente i tantissimi mezzi impegnati ogni giorno per il trasporto di alimenti. Scegliere prodotti locali, non solo è la scelta migliore per promuovere i produttori più vicini a noi, ma dà anche la possibilità di mangiare cibo appena raccolto e che soprattutto non ha dovuto viaggiare per giorni in giro per il mondo prima di arrivare sui nostri piatti. Alcuni colossi del mondo alimentare si stanno attrezzando per ridurre le emissioni tramite una filiera produttiva più efficiente, ma le nostre scelte e le nostre abitudini quotidiane possono fare davvero la differenza. 

Scegliere prodotti creati con materiali sostenibili 

Andare al supermercato con l’idea di acquistare soltanto confezioni in plastica riciclabile, o alimenti prodotti in maniera sostenibile significa agire con la consapevolezza che impegnarsi per la difesa dell’ambiente è una scelta, spesso non facile, ma che dev’essere fatta. Il peso dell’orientamento del consumatore è in grado di determinare nuove tendenze nel mondo produttivo e di influenzare positivamente tutto il sistema, veicolandolo verso modalità ecologiche e sostenibili. 

Smettere di bere acqua in bottiglia

Limitare l’acquisto e l’uso di bottiglie e bottigliette per il trasporto di liquidi è fondamentale per la riduzione delle quantità di plastica non riciclabile nell’ambiente. La scelta migliore è quella di usare contenitori riutilizzabili in vetro o in altri materiali leggeri ed eco-sostenibili. 

Evitare l’utilizzo di buste di plastica

In alcuni paesi le buste della spesa che vengono acquistate alla cassa al supermercato devono essere in plastica riciclabile, ma quelle inquinanti sono ancora molto utilizzate, soprattutto nei mercatini rionali e in altri contesti meno controllati e regolamentari. La scelta migliore è quella di optare per buste riutilizzabili in materiali amici dell’ambiente, come quelle in cotone, ad esempio.


Impegnati a fare la raccolta differenziata nel miglior modo possibile
Se nei paese del Nord Europa la raccolta differenziata è una realtà da almeno 30 anni, qui in Italia ha cominciato a muovere i primi passi soltanto in tempi relativamente recenti. Questo tipo di attività richiede impegno e costanza, e per questo viene visto con sfavore dal cittadino medio poco abituato a perdere tempo a differenziare i vari tipi di rifiuti. Ok, le regole sono spesso poco chiare, e le zone grigie soprattutto per alcuni materiali ci sono e questo comporta incertezze nella loro gestione, ma rispettare la massimo le linee guida dei conferimenti è davvero fondamentale per trarre il massimo dei benefici dalla raccolta differenziata. Mischiare materiali che dovrebbero essere divisi non fa altro che far aumentare le quantità di rifiuti che non possono essere in qualche modo riciclati. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile
In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile