6 classi di Covid: sull’isola “contagio” di classe dalle elementari alle superiori

Le 4 prime del Marconi in isolamento: positiva una docente Alunna positiva a Barano. Studente positivo al Mattei

1

Ida Trofa | Notizie preoccupanti arrivano dal bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania. 4 classi dell’Istituto Marconi di Ischia e una delle Scuole Medie di Barano sono in isolamento fiduciario mentre le indagini sanitarie procedono a tappeto su alcune classi degli istituti superiori isolani come il Liceo, il Mattei ed il Mennella dove preoccupano, in particolare, gli esiti dei tamponi effettuati a due alunni.

La situazione del contagio non reca dati rassicuranti ed il contagio scolastico, come era prevedibile non fa che alimentare la crescita dei numeri di casi positivi e casi sospetti.
D’altronde i nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 635 su un totale di 7.720 tamponi analizzati in tutta la Campania. Sfiora quota 20mila il totale delle persone che hanno contratto il virus dall’inizio della pandemia. L’unica notizia positiva è data dal numero dei guariti oggi che sono 77 arrivando a un totale di 7.564.
Anche i decessi nn si arrestano. Negli ultimi tre giorni sono decedute sei persone la cui dipartita è stata registrata nella giornata di ieri. Sono 485 le persone positive che hanno perso la vita dall’inizio dell’emergenza. Ad Ischia l’allerta è massima.

Covid al Marconi, le quattro prime in isolamento fiduciario fino al 17 ottobre
Quello che avevamo annunciato attraverso le nostre pagine lunedì sera, ora è scritto agli atti dell’Istituto Marconi di Ischia. Il Marconi è la seconda scuola dell’isola, dopo il Liceo Ischia, a fare i conti con questa strisciante epidemia e lo fa in termini di contagi e sospetti in crescente aumento. Dopo l’avviso di lunedì, nella giornata di ieri la dirigente scolastica, dott.ssa Giuseppina Blenx, ha disposto per le prime classi del plesso l’isolamento fiduciario dopo la conferma della positività per una docente del comprensivo “Ischia 1”. Ecco la nota: «Come disposto dal Referente dell’ASL Napoli 2 Nord e facendo seguito a quanto previsto dalla normativa nazionale e regionale, gli alunni delle quattro classi prime del plesso Marconi , sono sottoposti ad isolamento fiduciario fino al 17 ottobre 2020, in attesa di essere contattati dall’ASL di appartenenza per l’effettuazione del tampone.» Dal 14 ottobre 2020 gli alunni svolgeranno lezioni asincrone come da indicazioni che verranno fornite dai docenti.

Positiva un’alunna del Comprensivo Baldino
La scuola è, come facilmente si poteva immaginare, al centro di questa nuova ondata di contagi. Ieri, in serata, è arrivata la conferma della positività di un’alunna della Scuola di Media di Barano. Come per le altre istituzioni, anche la classe del Comprensivo Baldino è stata posta in isolamento fiduciario e l’ASL provvederà alla campagna di tamponi per l’individuazione di altri possibili positivi.

Positivo al Mattei. Massima attenzione per Liceo e Mennella
Dopo i primi tamponi positivi rilevati e l’avvio delle indagini epidemiologiche l’attenzione è massima per gli istituti superiori dove la popolazione scolastica è numerosissima. Attenzione massima al Liceo, al Mattei ed al Mennella. In particolare è arrivata la conferma per un caso al Mattei di Casamicciola. La classe è stata posta in isolamento fiduciario e continuerà le lezioni con la didattica a distanza. Si attendono, nel frattempo, le conferme per due casi sospetti. Nel merito sono in corso le indagini mediche e gli approfondimenti sui tamponi effettuati i cui esiti non sono stati ancora resi noti.

Un altro caso di alunno positivo è stato confermato nella serata di ieri al Mennella. Anche in questo caso, come per i precedenti, il protocollo prevede che l’isolamento fiduciario per l’intera classe, la sanificazione dell’aula e il prosieguo delle attività didattiche con la famose “didattica a distanza”

1 commento

  1. É normale se non si fanno rispettare le regole, che sono anche abbastanza rigide. In questi contagi c è la prova provata che le scuole attualmente sull isola non sono sicure.
    Se nella mia azienda un dipendente si infetta sono responsabile in prima persona e mi becco anche le visite dell ispettorato del lavoro. Perché nella scuola nessuno paga per la ma carta applicazione dei principi anticovid?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui