34^ Scalata a Santa Maria al Monte e prima corsa in cima all’Epomeo

0

Anche quest’anno, nonostante ancora in emergenza pandemia, grazie alla resilienza della associazione Forti e Veloci isola d’Ischia , si è svolta la tradizionale scalata alla chiesetta di Santa Maria al Monte , dove un indomito don Pasquale , munito di mascherina, ha accolto come al solito tutti i partecipanti alla prima tappa di una corsa però  più lunga, che ha portato diversi atleti a raggiungere la vetta del monte Epomeo, in occasione dello svolgimento del “festival della natura” organizzato dalla sezione di Ischia del CAI.

I partecipanti che si sono fermati sul sagrato di Santa Maria sono stati Hans Nuijts, Giuseppe Iacono, Vito Amalfitano, Mario Acunto Vittorio Barnaba, Giovanni Iacono, Emmanuel Guzzo e Vittorio Tommasoni. Il gruppo che ha raggiunto l’eterno di San Nicola era composto da Pina Schiano, Daniela Amalfitano, Giovanna D’Abundo, Marco Conte, Giovanni Castaldi, Alessandro Di Maio, Manuela De Vito, Filippo Ghidini, Antonio Bernasconi, Aniello Del Deo, Chiara Minetti, Vincenzo Maltese,Adamo Caputo e Michelangelo Di Maio.

Alla prima tappa , sul sagrato di Santa Maria al Monte sono risultati i più veloci  il neo tesserato Forti e Veloci classe 99 Marco Conte  e Giovanni Castaldi, a seguire è arrivato il resto del gruppetto composto da Michelangelo Di Maio, Alessandro Di Maio, Aniello Del Deo e Filippo Ghedini. Una volta ricomposto il gruppo di tutti i partecipanti e ricevuta la benedizione di don Pasquale Sferratore, la gran parte di loro ha proseguito lungo il ripido sentiero che porta all’eremo di San Nicola.

I primi ad arrivare ci hanno impiegato 52 minuti per raggiungere la cima dell’Epomeo partendo dal corso di Forio. Ad accogliere gli atleti c’erano i partecipanti al convegno sulla biodiversità dell’isola d’Ischia.

Ancora una volta si è respirata una bella aria di sport ecologia e solidarietà , sperimentando quest’anno una nuova tappa podistica che potrebbe diventare in futuro una gara di trial Running.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui