primopiano

Villa Mercede: lavoratori si incatenano all’esterno della struttura

AGGIORNAMENTO ORE 13.00

E’ in corso una riunione tra i sindaci ed i responsabili della struttura.

AGGIORNAMENTO ORE 12.30

All’esterno della struttura di Villa Mercede gli animi continuano ad essere molto accesi. Il sindaco di Forio, Francesco Del Deo, sta cercando di fare da mediatore con il gruppo di lavoratori in protesta ormai da varie ore.

La proposta del sindaco Del Deo è quella di sospendere la protesta e di incontrare, istituzionalmente, il Governatore De Luca lunedì presso gli uffici napoletani.

Presenti anche i sindaci Giacomo Pascale, Enzo Ferrandino, GiovanBattista Castagna e Rosario Caruso.

****

É alta la tensione all’esterno della struttura di Villa Mercede a Serrara Fontana dove, questa mattina, alcuni lavoratori hanno dato il via ad una forte forma di protesta.
Alla base del gesto, vi é il licenziamento degli stessi deciso dalla cooperativa gestore del servizio, dopo gli infruttuosi incontri con l’ASL.
Il tutto nel silenzio dei sindaci isolani incapaci di incidere sul tema.
Sul posto sono presenti i Carabinieri ed altre forze dell’ordine.

Presente anche il sindaco di Forio, Francesco Del Deo: “Chiederemo l’apertura di un tavolo istituzionale entro lunedì mattina per evitare il presidio a oltranza, per la tutela dei lavoratori.”

Intanto sale la tensione e una operatrice ha un malore, cosa che ha reso necessario l’intervento dei professionisti del 118.

Intanto, è bene ricordare, la struttura RSA Villa Mercede al momento è piena con 29 ricoverati.


Tags

Add Comment

Click here to post a comment