primopiano

Una Colombaia per tre: Messina, Letre e Auricchio

Procede speditamente l’iniziativa di Del Deo. Concessione in comodato della Colombaia, nominata la commissione. Manifestazioni di interesse presentate da Istituto Europeo del Restauro A.P.S. di Ischia; Fondazione Adastra di Napoli e Associazione Culturale Art Movie & Music di Ischia. A giudicare i progetti Marco Raia, Nicola Regine e Ciro Raia

Con la nomina della commissione si avvia a concretizzarsi l’iniziativa di Del Deo di affidare in comodato a terzi la villa La Colombaia. L’immobile che tanto è costato al Comune ed attualmente praticamente inutilizzato dopo l’estinzione della Fondazione che lo gestiva. E l’Ente, da parte sua, non possiede le risorse economiche, si sostiene, per poterla valorizzare al meglio. Le condizioni per l’affidamento erano già state decise, tramite una procedura di selezione ad evidenza pubblica rivolta ad enti o associazioni senza scopo di lucro e con finalità culturali.

La concessione in comodato temporaneo prevede la destinazione della villa «principalmente a Polo Culturale relativamente ai seguenti indirizzi: attività culturali, gestione degli spazi espositivi, attività di formazione, conservazione e valorizzazione del territorio e dei beni culturali, eventi e manifestazioni». Una iniziativa da attuare senza oneri per il Comune, «a favore di enti, associazioni ed ogni altra forma associativa senza scopo di lucro, il quale dovrà farsi carico delle spese di manutenzione del bene, di tutte le utenze e assicurazione per danni a persone e cose,anche in caso di incendio,per tutta la durata della concessione in comodato».

La durata è fissata in due anni, eventualmente prorogabili a discrezione dell’Amministrazione comunale e comunque sono stati posti dei paletti ben precisi, rispettando il carattere culturale della iniziativa. Altri tipi di gestione non saranno consentiti, almeno sulla carta. Il Comune, nel contempo, ne manterrà la disponibilità per funzioni istituzionali, culturali ed altri eventi organizzati direttamente.

Ebbene, il rup De Girolamo ha provveduto ad adempiere a quanto stabilito dall’Amministrazione, con la pubblicazione dell’avviso per manifestazione di interesse la presentazione, da parte di enti, associazioni ed ogni altra forma associativa senza scopo di lucro. Gli aderenti hanno dovuto presentare una proposta progettuale contenente un progetto funzionale/gestionale e uno studio di fattibilità economico finanziaria.

Alla scadenza del termine, lo scorso 12 novembre, sono pervenute al Comune tre manifestazioni di interesse: dall’ Istituto Europeo del Restauro A.P.S. di Ischia; dalla Fondazione Adastra di Napoli e dall’Associazione Culturale Art Movie & Music di Ischia. Tutti ammessi dopo la verifica della documentazione.

Restava da nominare la commissione giudicatrice, passaggio fondamentale per portare avanti la procedura. Anche questo compito è stato adempiuto. La commissione nominata da De Girolamo sarà così composta: presidente l’arch. Marco Raia, dirigente del I Settore; componenti l’arch. Nicola Regine, dirigente del VII Settore, e il dott. Ciro Raia, dirigente del X Settore. Nomina ratificata con determina dello stesso arch. Raia. Essendo tutti e tre dipendenti comunali, non è previsto alcun compenso.

Per ora il progetto procede speditamente, gli esiti saranno poi da valutare al momento in cui il bene verrà effettivamente concesso in comodato e si potranno verificare le effettive modalità di gestione.

 

Tags

Add Comment

Click here to post a comment

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019