primopiano

Un progetto per migliorare punti di sbarco e ripari di pesca

A seguito dell’individuazione di due punti di sbarco, individuati con Decreto Regionale n°9 dello 08.03.18 e situati sulla banchina Fraulese e sulla banchina Agip, il Comune d’Ischia partecipa alla manifestazione di interesse per la realizzazione di interventi finalizzati alla realizzazione e/o adeguamento dei “servizi minimi” per il settore della pesca e dell’acquacoltura – PO FEAMP Campania 2014/2020 – Misura 1.43 “Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca”. Rifacimento della pavimentazione, realizzazione di un nuovo impianto elettrico, idrico e d’illuminazione, installazione di cartellonistica e opere di delimitazione, questi gli interventi principali del progetto proposto che garantirà una condizione ottimale sia dal punto di vista logistico che da quello igienico sanitario

Tags

1 Comment

Click here to post a comment

  • Ah che bello quindi i turisti (e alcuni isolani) non chiederanno più dove si prende l’aliscafo e dove si fa il biglietto o dov’è un infopoint o ancora il terminal degli autobus.
    Anche se rifare la pavimentazione su un terreno sabbioso sembra difficile come i sampietrini cadenti difronte al comune..