primopiano

Terremoto. Lunedì 16 aprile, il Mattei riapre i battenti: “Benvenuti a scuola”

Il Mattei riapre i battenti. Da lunedì 16 aprile 2018, riprendono le attività dell’Istituto Enrico Mattei di Casamicciola. I primi a tornare a “casa” saranno i ragazzi delle quinte che, tra qualche mese, saranno chiamati a superare l’esame di maturità. Un ritorno a casa che, con entusiasmo, hanno voluto sottolineare gli stessi studenti che si sono preoccupati di “riprendersi” il loro parcheggio. Un avviso sulle auto in macchine in sosta in Via Principessa Margherita è stata come la “rondine” che annuncia la primavera.

Anche se non del tutto, l’Istituto Enrico Mattei di Casamicciola, torna ad essere scuola.

L’istituto Superiore del Preside Antonio Siciliano ha combattuto con le unghie e con i denti per riacquisire la sua storica sede dopo le vicende che si sono susseguite dopo il terremoto del 21 agosto 2017. La struttura ritorna alla sua funzionalità a tempo di record. Per il rientro totale a Casamicciola mancano pochi passaggi burocratici.

A piccoli passi, attraversando un’emergenza che per altre realtà appare senza fine, qualche risultato c’è!.

Soprattutto per evitare disagi e problematiche connesse alla viabilità e al traffico, da lunedì prossimo a partire dalle ore 8.00 e fino alle ore 19.00, le aree di sosta antistanti il complesso scolastico saranno riservate ai motorini e ai veicoli degli alunni dell’Istituto Tecnico Enrico Mattei in relazione alla segnaletica stradale già apposta.

Il dirigente Scolastico Antonio Siciliano: “Si è fatto un lavoro di squadra in piena sinergia. Ognuno per le proprie competenze, il risultato si sta concretizzando, tutti gli attori in campo hanno assicurato il proprio impegno e le loro professionalità, non elenco… altrimenti dimentico qualcuno. I tecnici della Città Metropolitana con il loro impegno e con la loro peculiarità ci consegneranno un istituto sicuro. I tempi sono stati necessari per effettuare le giuste valutazioni a garanzia di tutti noi”.

A piccoli passi verso una auspicata serenità, per rientrare a pieno regime e riprendere il percorso scolastico interrottosi, in quel di Casamicciola, ormai 8 lunghi mesi fa.

Tags

1 Comment

Click here to post a comment

  • Sono. orgogliosa che sull’isola che tanto amo ci siano dei colleghi come Antonio Siciliano che non temono la politica , a volte cieca e sorda,e con tenacia difendono i diritti dei loro alunni.
    Complimenti Antonio e complimenti ai tuoi Grandi – ragazzi e docenti