primopiano

Saranno cinque Vigili-geni a Forio? Dal concorso 13 trenta e 49 ciucci…

Oggi e domani gli orali per scegliere i prossimi 5 pizzardoni per Del Deo. Ma ci sono 15 superVigili: tra 30, 29 e 38. Chi avrà il calcio più forte…

Gaetano Di Meglio | Mentre i primi 15 candidati hanno già eseguito il loro colloqui per l’esame orale del concorso pubblico per n. 5 posti di istruttore di vigilanza.
Agli orali di ieri si sarebbero dovuti presentare Aiello Giovangiuseppe, Alfano Martina, Arienzo Alessandro, Baiano Alessandro, Barbieri Piergiuseppe, Barra Fabio, Borriello Rosaria, Calise Giovanni, Calise Francesco, Castagliuolo Felicia, Ciaramaglia Marianna, Cimmino Ivana, Costigliola Luigi, D’Ambrosio Daniele e Della Speranza Gianluca.
Gli orali di oggi, che inizieranno alle ore 9.30, invece, “sfileranno” Di Maio Nello, Di Maio Almerinda, Di Massa Lisa, Esposito Francesco Paolo, Fedele Gaetano, Finzi Roberto, Impagliazzo Giovanni, Impagliazzo Luisa, Luongo Giovanni, Mascolo Valentina, Matarese Domenico, Mendella Antonella, Mirabella Emilio, Moio Palmina e Mugione Alessandra.
Domani, invece, sarà il turno degli ultimo 8 dei 38. E in ordine appariranno dinanzi alla commissione Panzardi Mario, Regine Nicola, Rullo Salvatore, Savio Nicola, Schiano Gianluigi, Schioppa Francesco, Somma Andrea e Trofa Davide.
Ma l’elenco che vi abbiamo raccontato fino ad ora ha un’altra interessante e curiosa lettura. Perché leggendo la graduatoria delle prove scritte che poi hanno consegnato alla commissione la graduatoria degli idonei alla prova orale c’è più di un dettaglio che non è sfuggito all’occhio attento del cronista.
E’ curioso, infatti, che siano risultati ben 13 candidati con il punteggio massimo, 30. Uno con 29 e, dopo pochi posti “spaiati”, troviamo ben 17 candidati che hanno superato lo sbarramento del 21 di pochissimo. Infatti dalla posizione 21 fino alla 38, i candidati hanno raggiunto il punteggio che va dal 21,02 al 22,01.
E allora, eliminando la “terra di mezzo” per essere un po’ Tolkeninani, è curioso prendere in considerazione un concorso dove i primi 13 raggiungo 30 e gli ultimi 17 restano tra il 21 e il 22.
Una casualità? Una circostanza abbastanza curiosa anche se prendiamo in considerazione un po’ la statistica.
Infatti su 72 candidati, che 13 abbiano raggiunto 30, uno 29 e un altro 28,67 è un dato rilevante. Davvero abbiamo tutti questi geni tra i prossimi vigili urbani del comune del Comune di Forio? Anche perché, 34 sono stati tagliati fuori dalla prima prova non avendo raggiunto la soglia del 21 (e tra questi anche qualche super raccomandato della vigilia) e altri 17, invece, ce l’hanno fatta di un pelo.
Su 72 candidati, abbiamo 49 ciucci, 13 geni e altri di media portata? O dobbiamo chiedere, invece, che tra i 13 in cima si sia replicato il concorso di Ischia? Non sappiamo questi “30” da dover arrivano, ma è chiaro che sono stati abbastanza “spinti”. Ora tutti diranno di no, ma questa è l’amara verità che emerge. Perché, sia chiaro, in questa circostanza fanno più rumore i “bocciati” che non i “promossi”. Eggià, rispetto alla ciucciaggine, non c’è raccomandazione che tenga. E se non arrivi a 21, hai voglia di gridare che gli altri sono raccomandati. Magari dici anche la verità, ma tu sei ciuccio.
E i 30? Beh, anche qui ci viene un po’ da pensare. I posti disponibili sono 5. E in nel range di poco più di due punti (facilmente aggirabile con l’orale) si sono ben 15 candidati. Chi la vincerà? Dobbiamo aspettare solo dopo domani…

www.ildispari.it

Tags

2 Comments

Click here to post a comment

  • Questi futuri vigili saranno i futuri complici del malaffare dei politici : io ti faccio vincere il concorso benché tu sia ciuccio, e tu domani chiederai gli occhi sui miei imbrogli.
    Ciucciamma e scambio clientelare rulez!