class="post-template-default single single-post postid-172117 single-format-standard elementor-default">
Grande Isola

Sanità: la Regione approva l’accordo con i comuni delle isole del golfo associati all’ANCIM

c.s. | Con la delibera n. 427 del 12 luglio 2017, la Giunta Regionale della Campania ha approvato l’accordo da sottoscrivere tra il Presidente De Luca ed i Sindaci dei Comuni delle tre isole del Golfo.
L’accordo ha recepito le considerazioni che, in più occasioni, i rappresentanti delle amministrazioni comunali, supportate dalla dott.ssa Usai, Segretaria dell’ANCIM, avevano evidenziato sulle problematiche che riguardavano i presidi ospedalieri delle tre isole.
“ E’ una grande soddisfazione – dichiara il Sindaco di Capri – vedere premiato un lungo lavoro che ci consentirà di far riconoscere le nostre strutture ospedaliere come sedi disagiate e, quindi, bisognose di una organizzazione particolare. Grande merito di tale operazione, come ha riconosciuto anche il Sindaco di Procida, Ambrosino, va attribuito al nostro consigliere delegato alla sanità, dr. Paolo Falco, che insieme alla dottoressa Usai dell’ANCIM ed al dr. Crea, delegato dal Presidente De Luca a curare la vicenda, ha profuso grande impegno per portare a termine l’iniziativa. Non è un traguardo, ma un punto fermo su cui continuare a lavorare per ottenere risultati sempre più concreti su di un tema che, da sempre, è stato sotto l’attenzione dell’Amministrazione.”
Il dr. Paolo Falco si dichiara “particolarmente entusiasta e felice per il provvedimento della Giunta regionale. Un ringraziamento a tutti i soggetti coinvolti nell’iniziativa, ma soprattutto, come ‘addetto’ ai lavori sono certo che questo accordo consentirà di poter disporre di professionalità, servizi e organizzazione sicuramente più adeguati alle realtà ed alle difficoltà che un territorio isolano presenta. Dopo la sottoscrizione dell’Accordo non ci fermeremo, anzi avremo più forza per poter far valere tutte le nostre ragioni.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top