primopiano

Rivoluzione “settori” a Forio

Ci sono dirigenti da punire, altri da promuovere e altri da mettere in panchina. E, con questo sistema, il sindaco di Forio e la sua giunta hanno messo mano ad una mini rivoluzione interna alla gestione dei servizi. Una nuova distribuzione dei carichi di lavoro che serve, soprattutto, a sterilizzare chi non è troppo filo governativo e a fare in modo che altre “deleghe” viaggino con maggiore fluidità. Del Deo sfrutta la «possibilità di applicare la disciplina degli articoli 8 e seguenti dello stesso contratto esclusivamente a dipendenti cui sia attribuita la responsabilità degli uffici e dei servizi formalmente individuati secondo il sistema organizzativo autonomamente definito ed adottato» Qualche anno fa si è reso necessario, al fine di assicurare una maggiore funzionalità degli uffici e dei servizi, individuare il 7° settore e trasferire alcune competenze dal 1° e 5° settore al 7° settore ed individuare nuove competenze da attribuire al 7° settore;
Sempre nel 2015 si ripartito in maniera più razionale le competenze per una maggiore funzionalità degli uffici e dei servizi, spostando il servizio “Manutenzione strade/piazze” dal 1° settore al 3° settore; facendo un salto si arriva al 2017 dove è stato necessario individuare I’8° settore e trasferire alcune competenze dal 1° all’8° settore; Poi è stato necessario spostare alcuni servizi tra il 2° e 4° settore; Poi si è creato il nuovo settore, il numero 9, e trasferire alcune competenze dal 4° al 9° settore; fino a che lo scorso maggio si provveduto, “al fine di migliorare ulteriormente l’efficienza dei servizi, ad approvare una nuova redistribuzione delle competenze, delle risorse finanziarie ed umane tra i vari settori rideterminandoli in numero di 10”. Un settore che è stato affidato al Dott. Ciro Raia, Titolare Settore 10, fino al 31 dicembre.
Il nuovo organigramma è gestito in questo modo. 1°: Urbanistica – Patrimonio, Gestione e manutenzione dello stesso, Lavori Pubblici, Espropri, Cimiteri, illuminazione cimiteriale e lampade votive. 2°: Affari Generali ed Istituzionali – Progetti Europei – servizio legale – contenzioso – contratti – Segreteria – Servizi demografici, statistici centrali e della frazione Panza – Censimento. 3°: Tributi – controllo Società partecipate – Personale – programmazione strategica dell’Ente – Ecologia – Servizio Nettezza Urbana – Suolo Pubblico – Verde Pubblico. 4°: Agriturismo, Cultura , Sport , turismo e tempo libero – Attività commerciali e produttive – Commercio su aree pubbliche – Fiere e mercati – Pubblici Esercizi e polizia amministrativa – Promozione imprese – Agricoltura, caccia e pesca. 5°: Ufficio Area Portuale – Risorsa mare e demanio – Edilizia Privata – Autorizzazioni e Concessioni – Catasto. 6°: Polizia Municipale – Sistema Informatico Comuna le, Impianti Tecnologici e progettazioni pertinenti , Randagismo – Servizio Elettorale. 7°: Pubblica Illuminazione – Manutenzione e realizzazione impianti sportivi, Tutela Paesaggistica, Manutenzione strade e piazze. 8°: Ambiente, – Protezione civile, Sicurezza sul lavoro, datore di lavoro – Igiene e pulizia-luoghi di lavoro, Reperimento nuove risorse finanziarie per progettazione e realizzazione nuove opere pubbliche. 9°- Servizi sociali, Pubblica Istruzione, lnformagiovani, Segretariato sociale. 10°: Ragioneria e economato

Tags

Add Comment

Click here to post a comment