primopiano

Riecco le ruspe. Partono le demolizioni a Ischia

La Polizia di Stato coordina l'abbattimento di un vano abusivo in Via Morgioni. Dopo Pasqua previsti altri interventi su tutto il territorio isolano. Diverse le situazioni critiche

Le ruspe di stato hanno riacceso i cingoli e hanno iniziato a demolire gli abusi edilizi sulla nostra isola. DA questa mattina, infatti, gli agenti del commissariato di Ischia, coordinati dal vicequestore Alberto Mannelli, stanno coordinando l’intervento demolitorio di un vano abusivo soggetto a RESA per sentenza passata in giudicato.

Non si sono verificati problemi di ordine e pubblico nella centralissima Via Morgioni e le operazioni stanno procedendo senza intoppi.

Ma il vero problema della demolizioni, però, sembra essere ben più serio di questo intervento di minore entità che si sta eseguendo a Ischia è solo il primo di una lista ben più numerosa. Dopo Pasqua, infatti, saranno quattro le demolizioni che dovranno essere eseguite e alcune di esse, sono relative ad abitazioni regolarmente occupate. Nella lista della Procura, inoltre, sembra esserci anche un’attività di ristorazione.

Tags

3 Comments

Click here to post a comment

  • Ad Ischia Porto, dal mare, tra la spiaggia di San Pietro ed Ischia Ponte si vede qualche struttura che, più che stabilimento balneare, è proprio un’insulto all’ambiente e all’essere umano. Sicuro che è tutto regolare?

  • Venite a vedere un po a Forio zona Cava dell’Isola cosa stanno costruendo e nessuno che si azzarda a parlare…

  • Cari amici, ignoranti, l’isola non è una cosa nostra, le leggi sull’antiabusivismo valgono anche per essa. Apperteniamo all’Italia.