primopiano

Riaprite le chiese del Cratere, Gibì scrive la “letterina”…

Il sindaco di Casamicciola scrive a Angelo Borrelli, Pippo Grimaldi e alla Cinquantaquattro: appello per la Parrocchia e la per la Sentinella

Ida Trofa | Emergenza e fede. Culto e chiese. Il comune di Casamicciola dovrebbe tentare di riaprire, prima di Natale, le strutture messe in sicurezza: la Parrocchia di Piazzetta Funno e l’Immacolata de La Sentinella. Ma niente, però, tutto resta com’è.
Una nota del sindaco Castagna indirizzata al capo della protezione civile, Angelo Borrelli, e al commissario delegato all’Emergenza, Giuseppe Grimaldi e in ultimo alla Soprintendenza dei beni culturali, pone l’accento sui “Lavori di messa in sicurezza della Basilica Pontificia di Santa Maria Maddalena e Santuario Diocesano Maria SS Immacolata” con una specifica richiesta di riapertura al culto. Una letterina, per il resto nulla più.
Sarà, dunque, il secondo Natale desolato e peregrino per i fedeli, quei pochi che restano, casamicciolesi, legati a tradizioni, culti e luoghi che non ci sono più.
Ecco l’appello del municipio: “Come le SS.LL. certamente sapranno, a seguito dell’evento sismico dell’Agosto 2017, tutte le Chiese del nostro Comune sono state, chi più chi meno, gravemente danneggiate, in particolare la Chiesa del Purgatorio in Piazza Maio, oggi in zona rossa, la Basilica Pontificia di Santa Maria Maddalena ed il Santuario Diocesano d Maria SS. Immacolata, a tutt’oggi chiuse al culto ed oggetto di lavori di messa in sicurezza“ – si legge nella nota congiunta- “ Tutte queste chiese e gli oratori annessi, situate nella parte alta del nostro Comune, erano considerati, al di là dell’aspetto religioso, centri di aggregazione, di ritrovo, confronto, della Comunità di appartenenza che, da più di un anno, ha perso anche questo punto di riferimento. Ad oggi, escludendo la Chiesa del Purgatorio in zona rossa, la Basilica Pontificia di Santa Maria Maddalena è oggetto di lavori di messa in sicurezza, mentre il Santuario Diocesano di Maria Ss. Immacolata è stata già oggetto dei lavori, ultimati”.
L’appello è alla riapertura delle strutture messe in sicurezza in particolare della chiesa de La Sentinella, unica dedicata al culto dell’Immacolata sull’intero territorio isolano, senza dimenticare quella chiesa la Parrocchia Principale che fu luogo simbolo di rinascita grazie al venerabile Parrocco Morgera dopo il disastroso terremoto del 1883: “Tanto premesso, questa nota vuole essere un accorato appello alle SS.LL, per le rispettive competenze, affinché vogliano prevedere nei limiti del possibile, alla riapertura al culto, anche parziale del Santuario Diocesano di Maria SS. Immacolata, già oggetto di lavori di messa in sicurezza, in occasione della prossima festività dell’ Immacolata Concezione dell’ 8 Dicembre 2018 e delle festività natalizie; il “Santuario” è l’unico sull’Isola d’Ischia dedicato a Maria SS. Immacolata le cui celebrazioni rivestono un momento particolarissimo per l’intera Comunità anche intercomunale. Nel contempo, le SS.LL. vogliano, nei limiti del possibile, prevedere anche per la Basilica Pontifica di Santa Maria Maddalena, Chiesa Madre di Casamicciola Terme, alla fine dei lavori di messa in sicurezza, l’ apertura al culto, seppur parziale, al fine di consentire altresì al Parroco pro-tempore di accedere agli archivi ed adempiere con maggiore tranquillità alle incombenze di carattere amministrativo (matrimoni, battesimi, ecc.) Fiduciosi, si resta in attesa”.
Piano piano, a piccoli passi verso la normalità che forse non ritroveremo mai, al momento per Casamicciola la fede resta l’unica speranza. La riapertura anche se parziale dei luoghi di culto potrebbe dare un rinnovato impulso, nuove seppure ancora limitate prospettive alla popolazione che attende di svoltare e ricominciare a vivere oltre le incertezze di un territorio distrutto e proprio rievocando il Morgera rinoviamo le sue parole: “Non è ancor venuto il tempo di rifabbricare la casa del Signore. Applicatevi col vostro cuore a riflettere sopra i vostri andamenti. Voi avete seminato molto, e fatta tenue raccolta: avete mangiato, e non vi siete saziati, avete bevuto e non vi siete esilarati, vi siete coperti, e non vi siete riscaldati, e colui che ragunava i suoi salari, gli ha messi in una tasca rotta. Applicatevi col vostro cuore a riflettere sopra i vostri andamenti. Salite al monte, preparate i legnami e rifabbricate la casa; e in essa io mi compiacerò, e sarò glorificato, dice il Signore». Casamicciola, il giorno dell’Immacolata del 1893. Giuseppe Morgera Parroco si rivolge ai consiglieri comunali ricordandogli le parole del profeta Aggeo per dar conto a Dio di 4000 Anime, e della ventura generazione, spinto dalla carità di Gesù Cristo, e superiore a tutti i vostri meschini interessi di questa terra.

Tags

Add Comment

Click here to post a comment

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019