primopiano procida

Procida, arrivano gli autovelox e le pattuglie

Le strette e particolari strade che caratterizzano la bellissima isola di Procida sono percorse, quotidianamente, da tantissimi veicoli a due o quattro ruote, e, purtroppo, anche a velocità piuttosto sostenute. Per regolamentare al meglio la viabilità e garantire maggiore sicurezza a tutti gli utenti della strada il sindaco di Procida, con la Polizia Municipale ha deciso di predisporre un servizio di controllo anche in aree diverse dalle precedenti, mediante l’utilizzo degli autovelox.
Ad annunciarlo è lo stesso Sindaco Dino Ambrosino: “La Polizia Municipale sta iniziando i controlli per i limiti di velocità in postazioni differenti rispetto a quella del passato. Come prevede la legge, l’autovelox sarà posizionato nelle diverse strade dell’isola con la presenza della pattuglia. Siccome il nostro obiettivo non è fare cassa ma ottenere il rispetto dei limiti, si raccomanda a tutti i guidatori, compresi i ciclisti, di procedere sempre con cautela. Le sanzioni sono salate e prevedono anche la riduzione dei punti sulla patente.”
Regole ferree da rispettare e far rispettare, quindi, sia per chi conduce veicoli con motore che chi si trova a circolare in sella ad una bicicletta, tradizionale o elettrica.

Tags

4 Comments

Click here to post a comment

Rispondi a Arnoldo Cancel reply

  • Chiusura totale del traffico in certe ore e autovelox: il sindaco di Procida ha le palle, a differenza dei suoi omologhi di Ischia.

  • Fà più piangere e riflettere sulla condizione umana, un’isola di 4 Km2 che in 2 ore si gira a piedi costretta ad adottare strumenti per controllare la velocità dei veicoli a motore, sic.
    Fate una maxi isola pedonale e attirerete sicuramente più turisti oltre a migliorare la qualità dell’aria che respirate.