Società

Premio Fedeltà Isola d’Ischia, la festa dell’EBTC e Federalberghi Ischia

Il Centro Servizi Sportello Territoriale di Ischia dell’ Ente Bilaterale Turismo Campania e Federalberghi Ischia hanno organizzato la VII edizione de “Il Premio Fedeltà Isola d’Ischia”, presso il Bar Calise di Ischia, Piazza degli Eroi.

Il premio quest’anno ha ricordato con un minuto di silenzio la scomparsa del socio Crescenzo Cautiero.

Organizzato dall’impeccabile Luigi Conte, coordinatore dello sportello territoriale dell’Ente Bilaterale del Turismo Campania e dalla Federalberghi Ischia, il Premio vuole valorizzare l’alta professionalità dei lavoratori del reparto turistico.

Hanno presenziato oltre ai Soci di Federalberghi e ai lavoratori del settore il past president Ermando Mennella ed il neo presidente di Federalberghi Ischia Luca d’Ambra, l’europarlamentare G. Ferrandino, il sindaco di Barano d’Ischia D. Gaudioso, il sindaco di Lacco Ameno G. Pascale, , il sindaco di Casamicciola Terme G.B. Castagna, il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino e l’assessore al turismo Luigi Di Vaia, l’assessore al Turismo del comune di Serrara Fontana Di Meglio P., l’assessore al turismo del comune di Forio A. Albano.

Sotto l’abile regia di Carmen Cuomo i lavori sono stati aperti dal presidente uscente di Federalberghi Ischia, Ermando Mennella, che ha ringraziato quanti lo hanno sostenuto nel difficile compito, ha sottolineato il ruolo dell’Ente Bilaterale nell’assistenza al reddito e le azioni promosse dall’Associazione che ha presieduto. Luca D’Ambra raccoglie così il testimone e si propone di continuare nel solco tracciato da Mennella con l’obiettivo di rendere più “green” la nostra isola.

Luigi Conte, coordinatore del Centro Servizio di Ischia, confermando l’impegno dell’Ente nella formazione per i diversi corsi finanziati, tra cui quelli sulla sicurezza, lingue e i corsi di professionalizzazione per sommelier, ha rimarcato il profilo di assistenza al reddito dell’Ente con l’assegnazione delle borese di studio ai figli dei dipendenti delle aziende del turismo e il riconoscimento con il Premio alla Fedeltà.

15 i lavoratori premiati : chef de rang , bagnini , cuochi , massaggiatori ed estetisti, hanno ricevuto la gratitudine per il lavoro svolto con alta professionalità ed abnegazione dai loro datori di lavoro e dall’intera comunità ischitana . “Nelle nostre strutture alberghiere la differenza la fanno loro , la loro capacità di accogliere , di far sentire bene il turista e la loro professionalità” queste le unanime affermazioni dei datori di lavoro.

La festa è stata allieta dal duo musicale Sonya Amore e Ciro Pironti.

Quindi spazio ai nuovi sommelier delle isole di Ischia e Procida. Tommaso Mascolo, in rappresentanza dell’Associazione Italiana Sommelier ha consegnato insieme al vicepresidente Campania AIS, Maria Sarnataro, ha consegnato i diplomi agli allievi che hanno conseguito il titolo dopo gli esami del terzo anno.

Un particolare ringraziamento al “Padrone di Casa” Emidio Calise per l’accoglienza riservata al Premio.

Ecco i vincitori :
Giuliano Gerardo, bagnino termale da 20 anni al Hotel Terme Providence.
Di Meglio Filomena, addetta al ricevimento al Hotel Ideal da 21 anni;
Piro Lucia, barista al Hotel Pensione Monti da 22 anni;
Trofa Giuseppe Antonio, chef de rang all’Hotel Zi’Carmela da 22 anni;
Ambrosino Monica, massaggiatrice Hotel Villa Sirena da 23 anni;
D’Abundo Antje Cole, massaggiatrice al Hotel Mediterraneo da 25 anni ;
Pisano Giuseppe,economo all’Hotel Floridiana da 28 anni.
Mattera Aniello,capo manutentore all’Hotel La Romantica da 28 anni.
Gerenini Annamaria, addetta contabilità All’Hotel Royal Palm da 28 anni;
Di Maio Francesco Paolo,chef de rang Hotel Park Imperial da 30 anni;
Vuolo Pietro,bagnino termale all’Hotel Terme Fiola da 31 anni;
Diotallevi Enrico,barman all’Hotel Tritone da 37 anni;
D’Abundo Francesco, cuoco al Ristorante Poseidon da 41 anni ;
Broccoli Beatrice,guardarobiera ai Giardini Poseidon da 43 anni:
Di Costanzo Giuseppe, maitre al Bar Calise da 45 anni .

Add Comment

Click here to post a comment