primopiano

Pasqua sicura: 9 patenti ritirate dalla Polizia. I Carabinieri fermano 7 ubriachi

Sono stati tanti e dettagliati i controlli che le forze dell’ordine che operano sulla nostra isola hanno condotto in questo lungo weekend di Pasqua garantendo non solo la sicurezza di residenti e turisti, ma anche lo svolgimento di un controesodo tranquillo e senza disagi anche per i turisti “mordi e fuggi” della Pasquetta.
Gli agenti della Polizia di Stato, coordinati dal vicequestore Albero Mannelli, coadiuvati nei controlli al Porto di Ischia dal Reparto Mobile proveniente da Napoli e dagli agenti del gruppo cani cinofili antidroga hanno controllato oltre 500 persone dai posti di blocchi previsti su tutte le arterie della nostra isola. Da un primo bilancio risultano ben 9 patenti ritirate in seguito ai controlli con etilometro. Per 3 è scattato la denuncia penale, per le restanti 6, invece, è stata comminata la sanzione amministrativa. Sono stati sequestrati 70 grammi di hashish, 2 bilancini e 5 persone per consumo droga in seguito all’art 75. Per spaccio, invece, ai sensi dell’art. 73 sono stati denunciate 3 persone.
Weed end di lavoro e controllo anche per i Carabinieri di Ischia che hanno svolto, nel fine settimana, controlli in particolar modo focalizzati a contrastare la guida in stato d’ebbrezza e lo spaccio. Sette ragazzi sono stati denunciati per guida sotto l’influenza dell’alcool. Sono un 27enne di Forio sorpreso alla guida con tasso alcolemico pari a 2,11 g/l, un 22enne di Ischia che guidava con un tasso pari a 1 g/l, un 33enne di Casamicciola terme con un tasso di 1,58 g/l, un 24enne di San Marcellino (CE) con un valore di 1,08 g/l, un 27enne di Forio con tasso pari a 1,54 g/l; un 31enne di Ischia che guidava con un tasso alcolemico di 1,17 g/l e un 31enne dei quartieri spagnoli sorpreso a guidare con valori pari a 1,1 g/l. Denunciato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio un 49enne di Ischia sorpreso con addosso 4,6 grammi di eroina. Nel corso dei controlli, inoltre, sono stati segnalati al prefetto 6 soggetti sorpresi in possesso di stupefacente per uso personale: sequestrati complessivamente circa 11,3 grammi di hashish. I carabinieri hanno inoltre sanzionato il titolare di un bar in cui hanno accertato la somministrazione di alcolico a un minorenne. Tanti i controlli effettuati presso i porti sia ischitani che procidani, con presidi fissi di tutte le forze dell’ordine che hanno permesso un arrivo in sicurezza dei tanti turisti che hanno scelto i nostri lidi per questa breve finestra vacanziera e la ripartenza degli stessi senza troppi disagi per le lunghe code agli imbarchi. Un lavoro sinergico che ha visto presenti in banchina gli uomini e le donne del corpo della Polizia Municipale, della Capitaneria di Porto, dei Carabinieri e della Polizia di Stato, una collaborazione che ha permesso sia un controllo capillare del territorio, come sempre più spesso accade anche non nei ponti festivi, che un regolare controesodo tra pedoni e autoveicoli giunti sulla nostra isola.

Tags

Add Comment

Click here to post a comment