primopiano

Pascale contro Monti senza esclusione di colpi. “Sei un incapace”, “Ci hai lasciato al buio”

Quasi un litigio tra fratelli. Entrambi “figli” politici di Domenico De Siano, Giacomo Pascale e Carmine Monti se le sono dette di tutti i colori durante il consiglio comunale.

«Carmine sei un incapace» Inizia così il primo cittadino che poi perde il self control che lo contraddistingue: «Sei un incapace ed è storia. Sei stato il peggior sindaco della storia repubblicana di Lacco Ameno. Hai congelato per tre anni il paese. Il comune di Lacco Ameno prende prima 1.436.000 poi ne prende un altro milione: in tutto 2.800.000 euro che hai sperperato. Stiamo pagando i debiti che hai fatto tu! I nostri figli finiranno di pagarlo nel 2043. Se avessi transato i debiti – attacca duro Pascale contro il consigliere di minoranza – e se non fossi fallito, potevo parlare. Ma non puoi. Abbiamo subito oltre il danno la beffa si chiama bancarotta preferenziale»

La replica di Monti non si attendere: «Taci! hai ridotto il consiglio comunale ad una pagliacciata. Eravamo ridotti che non avevate neppure pagato la luce. Hai lasciato un paese al buio e parli anche. Sono sereno, abbiamo inviato una nota alla Prefettura per sollevare il grave problema di un enorme falso in bilancio lasciato da voi. Portavate un milione e mezzo di avanzo mentre il commissario prefettizio scoprì essere un disavanzo di 2 milioni e mezzo. Giacomo, stai zitto. Il vostro scopo era solo quello di mandarmi a casa. Lascia stare il paese che non te ne è mai interessato»

I Mimmo Boy’s continuano: «Avete sovrapposto gli interessi politici a quelli della comunità. vai al bar a dire le tue sciocchezze. Bugiardo» accusa Monti. Pascale replica: “Tu non puoi amministrare neppure un condominio” .

Duro scontro anche sul terremoto, Monti accusa Pascale di aver affidato somme urgenze pilotate. Zavota, Pascale e Michele De Siano rispondono in coro: “Tu sei fuggito, noi ci siamo presi delle responsabilità è di queste ne risponderemo”. Monti sagace: “Sì, per la Balga”

Tags

1 Comment

Click here to post a comment