primopiano

Noleggio con conducente, bandito il concorso baranese

In ossequio a quanto deliberato dalla Giunta, il Comune di Barano ha bandito il concorso pubblico per titoli ed esami per l’assegnazione di cinque autorizzazioni per l’esercizio di trasporto pubblico non di linea di tipo n.c.c. (noleggio con conducente) con veicoli (autovetture) fino a nove posti, compreso il conducente.
Già ad inizio anno, infatti, l’Amministrazione comunale guidata da Dionigi Gaudioso aveva deciso di incrementare il numero di licenze per il servizio di noleggio con conducente, motivando tale decisione con la necessità di far fronte sia alle esigenze della clientela turistica che alle richieste pervenute all’Ente per il rilascio di nuove autorizzazioni. Successivamente, il mese scorso, con altre delibere la Giunta aveva determinato in cinque il numero delle nuove licenze da rilasciare e a bandire il concorso.
E adesso il responsabile del II Settore, Iolanda C. Buono, ha provveduto a pubblicare il bando di concorso.
Come indicato espressamente nelle delibere approvate dalla Giunta, il 20% delle autorizzazioni da rilasciare, ovvero una, «è destinato a vetture adibite al trasporto di portatori di handicap, salvo che nessuno dei candidati manifesti la volontà di concorrere per la detta autorizzazione o nessuno di essi soddisfi i relativi requisiti. All’uopo, è stabilito un contributo finanziario di euro 500,00 per l’attrezzatura del veicolo risultato assegnatario». Una iniziativa tesa a rispettare le esigenze della clientela formata da portatori di handicap. I candidati che intendono partecipare per tale categoria dovranno indicarlo nella domanda di partecipazione, specificando anche l’intervento da realizzare sull’automezzo.
Tra i requisiti richiesti per partecipare al concorso, aperto sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche, la proprietà o disponibilità, anche in leasing, del veicolo per il quale viene richiesta l’autorizzazione; come anche la disponibilità di una sede o di una rimessa ubicata nel territorio del comune di Barano.
La prova d’esame consisterà in un colloquio orale vertente sulla conoscenza della normativa relativa all’esercizio del servizio pubblico non di linea; conoscenza delle norme del Codice della Strada; conoscenza dei principali luoghi del Comune. Al punteggio si sommerà quello dei titoli. Importanti l’età non superiore ai 40 anni. La graduatoria formata a seguito di questo concorso avrà validità di tre anni.
Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Tags

Add Comment

Click here to post a comment