primopiano

New Atec: “«Perchè è stata sospesa la corsa Medmar delle 4.00?”

Sempre più caldo il fronte dei trasporti marittimi. A inviare una chiara nota sottolineando alcuni disservizi alla Capitaneria di Porto di Ischia, è il presidente della NewAtec, Giosuè Bernardo che sindogliandinuna sospensione in casa Medmar.
“La scrivente associazione è costretta a rivolgersi alla SSVV per denunciare la illegittima soppressione della corsa prevista per il giorno 13/11/2017 alle ore 04.30 in partenza dal Porto di Ischia e diretta a Pozzuoli, effettuata dalla Medmar.

Oggi (ieri per chi legge) come già avvenuto in passato, la corsa di cui sopra è stata immotivatamente soppressa. Infatti, alle ore 04.00 i nostri associati, come anche gli altri utenti, hanno appreso al porto della soppressione della corsa, senza che fosse indicato alcun motivo della grave decisione.

Eppure le condizioni meteo marine non giustificavano affatto la soppressione della corsa, atteso che anche gli aliscafi sono regolarmente partiti e la stessa compagnia Medmar ha effettuato tutte le altre corse previste.

Non sfuggirà alla SSVV che la abolizione di tale corsa ha arrecato enormi danni ai nostri iscritti ed all’intero settore commerciale, costretti a partire alle ore 6.20 dal porto di Casamicciola Terme, con oltre due ore di ritardo ed arrivando in terraferma quado i mercati si erano di fatto conclusi.

Per tutto quanto sopra, si chiede il suo diretto intervento per sanzionare l’illegittimo comportamento della società di navigazione, impegnata nella esecuzio0ne di un servizio pubblico, fermo ogni altra iniziativa, sia civile che penale, che la scrivente associazione effettuerà.

Allo scopo di meglio illustrare le esigenze della intera categoria, soprattutto in relazione ai fatti sopraindicati, si chiede un urgente incontro con la SSVV.

In breve attesa si porgono cordiali saluti.”

Add Comment

Click here to post a comment