Sport

Monti: “Bene il pressing, ma solo ad intermittenza”

COPPA ITALIA – Il tecnico baranese realista dopo il match

Billone Monti, al termine della gara vinta dai suoi in Coppa Italia contro il Procida, è intervenuto ai nostri microfoni per commentare i temi della gara. Ecco le sue parole:

“Oggi (ieri, ndr) volevamo partire con un pressing un po’ più alto, provato in allenamento. In alcuni momenti è stato fatto bene ed in altri è stato fatto male, anche perché nella mia squadra alcuni ragazzi non hanno un grosso spirito di sofferenza. Ai primi affanni rallentano. Invece serve una intensità maggiore se si vuole attaccare alto l’avversario. Volevamo fare questo per provare a recuperare palla più alti, quando avevamo più gente nella metà campo avversaria, perché col Savoia avevamo avuto difficoltà a sviluppare la manovra. Il Procida è una buona squadra, organizzata, ma di Promozione, quindi dobbiamo fare di più se vogliamo competere in campionato.

Quindi quello che mi preoccupa è il fatto di aver fatto bene ad intermittenza quello che ho chiesto. Contro squadre più quotate non praticare bene il pressing potrebbe mettere in difficoltà la nostra difesa che non è velocissima nei suoi interpreti e quindi può prendere delle imbucate. L assenza di Accurso? Pasquale non ha giocato perché ha un problema alla coscia e da quanto mi ha detto il fisioterapista potrebbe essere afflitto da uno stiramento. La prestazione di Capone? Oggi meglio di altre volte. Ha avuto più tranquillità nel gestire la palla, ha corso come può fare ed è stato più lucido nelle sue giocate. Spero che migliori sempre di più. Il mercato? Mi sto muovendo tanto ma per ora non trovato nulla che faccia al caso nostro”.

Add Comment

Click here to post a comment