primopiano procida

Menico Scala: “Cartelle pazze, anzi cose da pazzi!”

Menico Scala | Oramai, dopo la moltiplicazione dei pani e dei pesci, a Procida si sta materializzando un nuovo miracolo: quello della moltiplicazione dei nuovi accertamenti relativi al pagamento della tassa dei rifiuti. Non bastavano gli inviti relativi a comunicare le superfici utili con annesse planimetrie ASSEVERATE con spese reciproche per il comune, per l’invio della documentazione, e per i contribuenti relativi al pagamento dei professionisti. Oggi vengono inviati nuovi accertamenti senza aver preso atto della documentazione consegnata agli uffici, e si è costretti nuovamente e per l’ennesima volta a presentare il tutto, con aggravi di spese non indifferenti. Approfondiremo questo capitolo antipatico che si sta verificando presso il Comune di Procida, con file di contribuenti costretti a replicare le lunghe attese, visto che le prime non sono bastate. Tutto questo per un servizio che costa oltre 70mila euro l’anno. ASSURDO. E dire che qualcuno del cerchio magico sostiene che il commissario aumenterebbe le tasse!!!

Tags

Add Comment

Click here to post a comment