primopiano

Mattei, la protesta continua per il parcheggi oche fa “schifo”

comunicato | Dopo 21 giorni, si cui 15 pienamente lavorativi, e dopo la notifica della collettività studentesca – si legge nella nota diffusa da
Celeste Emily Fiorentino  -, ricevuta dai destinatari da noi prescelti, ribadiamo nuovamente le condizioni mediocri dell’area di sosta “Napoleon”. Tuttavia, si prospettava almeno dopo 3-5 giorni lavorativi di ricevere quantomeno una risposta in merito alla fattibilità delle richieste da noi fatte, in modo da poter pianificare insieme alla s.v. l’attuazione delle medesime o la ricerca di altre possibilità da applicare all’area.Si prega di attuare l’intervento in breve tempo, al fine di da consegnare l’area in modo dignitoso, e usufruibile al 100% dagli studenti, dai docenti e dai collaboratori che quotidianamente sostano con le proprie autovetture, premettendo e rammentando soprattutto l’avvento della stagione invernale che ormai è alle porte e i conseguenti fenomeni atmosferici che metterebbero a serio rischio l’uso in sicurezza dell’area.Come ribadito nella segnalazione precedente ancora una volta siamo a  vostra completa disposizione per chiarimenti e pareri, e soprattutto in attesa di risposte e provvedimenti concreti.Attendiamo fiduciosi.


Tags

Add Comment

Click here to post a comment