Società

Marco Cecchi all’Ischia Street Art

Sabato 18 maggio dalle ore 10,00 in poi è di scena all’interno della galleria, l’artista ischitano Marco Cecchi con un live painting sul sociale, l’ingresso è libero a tutti gli appassionati, turisti e curiosi che vogliono assistere alla performance.

Sabato 18 maggio 2019 in via costantino 28 Forio dalle ore 10,00 in poi ci sarà un live painting del poliedrico artista/creativo ischitano Marco Cecchi, l’artista farà una vera e propria performance artistica su una parete interna della galleria/sede di Ischia Street Art.

Ischia Street Art Gallery è il primo modello di galleria d’arte interattiva per il sociale al mondo, uno spazio underground dedicato a espressioni, cultura e concetti di arte urbana, un centro privato ma aperto a tutti che diviene luogo di riflessione, di provocazione senza censure, di dialogo, perché no, di conflitto aperto e addirittura strumento di rieducazione civica. Come in epoca preistorica gli artisti usufruivano di superfici naturali, realizzando graffiti e pitture rupestri rituali e propiziatorie, così gli artisti che operano in questa galleria plurivalente usufruiscono delle pareti e dell’ambiente architettonico esterno ed interno come di superfici urbane in una sorta di “guerrilla art” per divulgare messaggi, opere e progetti dai contenuti “extra strong”, che raccontano, focalizzano fenomeni e temi sociali come l’inquinamento, l’ambiente, la sostenibilità, la politica, le religioni, il razzismo, la violenza contro persone ed animali, mettendo a nudo le contraddizioni della società contemporanea.

Marco Cecchi è un artista eclettico, ha frequentato gli ambienti della moda, del design, producendo lavori originali e di segno marcato, legandoli a propositori di indubbia notorietà (Barocco per la moda, Saatchi & Saatchi per la pubblicità, etc.. )

Nato nell’isola d’Ischia nel 1957, si è laureato in Arti Illustrative e  Grafiche presso l’Istituto Europeo di Design a Roma,  dove ha vissuto e lavorato per dieci anni.

E’ un viaggiatore, l’arte è il suo vissuto, il suo modo di guardare ed interpretare il mondo.

Dalla futuristica e tribale New York all’antica e affascinante  Indocina, Cecchi è sempre in grado di catturare la semplice, magica poesia dell’animo umano.

Attualmente vive e lavora tra Ischia e Barcellona.

Prossimo appuntamento è per giovedì 30 maggio con Luca Caputo in arte “ZEUS40”, conosciuto writers e artista napoletano, già protagnista sull’isola con un muale realizzato a Lacco Ameno all’Istituto Comprensivo “Vincenzo Mennella”  nel 2017 subito dopo il terremoto, nello stesso periodo presenta in galleria la sua personale “Synthesis”, ricerca estetica fatta sul lettering.

Add Comment

Click here to post a comment