Società

Luca Marna, dopo aver girato il mondo, rilancia l’immagine di Ischia attraverso la rete web

Elena Mazzella | Sguardo deciso e intenso quello di Luca Marna, ischitano doc, dal quale traspare tutto l’amore per la propria isola. Sin da giovanissimo ha scelto di viaggiare in tutta Europa per apprendere le lingue che gli hanno permesso di girare il mondo. E’ partito da Ischia con una valigia di sogni, in tasca un diploma nautico e nel cuore tanta voglia di scoprire il mondo al quale si sente di appartenere. Dopo anni di sacrifici, di studi e di viaggi, Luca si rende conto che purtroppo il suo amato scoglio, che offre bellezze ineguagliabili, non è abbastanza conosciuto nel mondo.

Con un pizzico di mortificazione nel cuore, decide di investire tutto se stesso nella promozione della propria isola, che vive di turismo, nel mondo. In che modo lo fa?

Secondo l’esperienza diretta di Luca, è la strada del web quella che porta nella giusta direzione. E se le strade del web sono infinite, lo dimostra grazie ad una rete di contatti in tutto il mondo che ha cominciato a tessere da circa un anno: Luca sta facendo in modo che le straordinarie immagini di Ischia facciano il giro di tutti i continenti, fino a raggiungere persino l’Alaska.

Luca, giovane intraprendente e futuro capitano, ci ha contattato per raccontarsi e per raccontare il suo progetto nel quale sta investendo tutte le sue risorse. Ma non dimentica il suo difficile esordio.

“Ho perso mio padre da circa tre anni. Michele Marna lavorava come nostromo sulle navi della compagnia Medmar, e ha fatto di tutto per cercare un imbarco per me che studiavo al nautico. Purtroppo ha avuto solo tante promesse ma di fatto non è mai riuscito ad ottenere ciò che chiedeva per suo figlio. Dopo il diploma ho deciso di partire per imparare le lingue, deciso a varcare i confini limitati della mia isola. Ho lavorato e studiato in tutta Europa fino a quando, grazie ad un importante contatto di mio zio, sono riuscito ad ottenere l’imbarco necessario per l’abilitazione al diploma nautico. Fui arruolato dalla compagnia crocieristica Princess come allievo ufficiale di coperta. Dopo un anno di navigazione e sei mesi di studi, ho preso raggiunto la qualifica di ufficiale di navigazione. Attualmente sto studiando per passare l’esame da primo ufficiale.

La cosa che mi ha colpito e rammaricato di più viaggiando sulle navi da crociera, è il fatto che Ischia non era per niente conosciuta nel mondo. Quando mi chiedevano da dove provenissi, il novantanove per cento delle persone con le quali parlavo non avevano la minima idea di dove fosse Ischia. Da queste esperienze nasce in me il fortissimo desiderio di contribuire a diffondere la mia isola nel mondo, facendola conoscere attraverso le meravigliose foto che girano sul web. Ho deciso di investire sulla piattaforma di Instagram, attualmente il canale più usato per la promozione e diffusione di qualsiasi messaggio, tessendo una serie di rapporti con tantissime persone sparse per il mondo che forniscono supporto di condivisione raggiungendo così svariate migliaia di account in brevissimo tempo. In questo periodo sono impegnato a Roma, alla fiera di “Roma Sposa” (31 gennaio al 3 marzo), dove il famoso fotografo Salvatore Paliotta partecipa con le foto del mio matrimonio che mostrano le bellezze mozzafiato del tramonto ischitano”.

Non solo web dunque per Luca, ma anche e soprattutto partecipazione a fiere che mirano ad una programmazione turistica futura per la nostra isola.

A Luca, l’ischitano che gira il mondo portando sempre con sé la sua isola verde riflessa in quegli intensissimi occhi che altro non sono che una promessa e una certezza per Ischia, non possiamo che fornire un meritato supporto per questa sua coraggiosa impresa, esempio per tutti noi.

Add Comment

Click here to post a comment