gli editoriali del direttore primopiano rubriche

Lo strano endorsement di Borrelli al sindaco fatto eleggere da De Siano e Cesaro

“Villa Arbusto salva. Il consiglio comunale si riunisce nel sito storico. Borrelli e Simioli: “bene non cedibile”, è questo il take diffuso da Italia Notizie, l’agenzia di informazione curata da Francesco Emilio Borrelli che, per dare visibilità al sito del giornale con cui collabora da anni, omette di dire che il consiglio comunale di Lacco Ameno si svolge presso Villa Arbusto a causa dei lavori in corso presso la sede municipale. Ma, quel che più emerge dal comunicato diffuso, è che c’è una sintonia tra il consigliere regionale di Sinistra (Davvero verdi) e l’amministrazione di Lacco Ameno che deve tutto a Domenico De Siano, coordinatore di Forza Italia in Campania e di cui Maria Grazia Di Scala è la naturale “madrina”.

Un intervento dell’assessore regionale al quanto curioso se pensiamo che mezza Italia, soprattuto quella di sinistra e che non ha interessi diretti con l’amministrazione di Giacomo Pascale (il sindaco fatto eleggere da De Siano e Cesaro) ancora è allertata per evitare la vendita del complesso che fu di Rizzoli.

Un endorsement quello di Borrelli al sindaco di Forza Italia che ha il sapore dell’incucio se pensiamo che solo pochi giorni fa, lo stesso sindaco, ha dato l’ok al trasferimento del suo miglior dirigente, Oscar Rumolo, presso la commissione Anticamorra e Beni confiscati presieduta dall’onorevole Monica Paolino prima delle dimissioni dopo il coinvolgimento in un’inchiesta sul voto di scambio.

@gadmeischia

Add Comment

Click here to post a comment