featured

L’asilo “abortito” di Piedimonte, protesta contro Paolino Buono

“I lavori dovevano essere terminati entro agosto 2010 ma è tutto fermo.  Per inutili lungaggini burocratiche relative ai fondi e, paradosso, perchè negli ultimi mesi, la direzione dei lavori e la ditta appaltatrice non si mettevano d’accordo su come completare la realizzazione dell’asilo nido di Piedimonte. Siamo oltremodo stanchi di essere presi in giro da una politica che fa solo “chiacchiere” e che tergiversa nella soluzione dei problemi” è questa la dichiarazione di Davide Iacono e Gaetano Di Meglio che questa mattina hanno affisso 4 manifesti di protesta all’esterno del plesso dove “giace” il cantiere morto da tempo.

In mattina è previsto un incontro con il sindaco di Barano, Paolino Buono, che ha già anticipato “è già stata firmato l’inizio dei lavori”. La solita promessa politica di un sindaco esperto e navigato ma che stavolta non trova sponda. “Vogliamo una data certa e, fino a quando non vedremo gli operati lavorare – e non sistemare il cantiere! – la protesta continua. Sono previsti – aggiungono Davide e Gaetano – altre forme di protesta”.
Comunicato stampa

Add Comment

Click here to post a comment