primopiano

La Pasqua foriana è… Maschio!

Gaetano Maschio individuato come direttore artistico della manifestazione "Eventi Pasqua e Ponti di Primavera 2019”

Gaetano Di Meglio | Gaetano Maschio organizzerà gli spettacoli pasquali del comune di Forio. Spettacoli che vedranno “ponti di primavera” e più precisamente gli eventi della Pasqua tra cui la tradizionale e impegnativa “Passione” realizzata dalla storica Actus Tragicus.
Una nomina scontata che, però, ha attirato l’attenzione di diversi professionisti.
Entro il termine prestabilito al Comune di Forio sono pervenute ben 4 istanze. Quella del Sig. Silvano Cerulli, quella di Gaetano Maschio, quella di Pietro Di Meglio (Cenzino) e quella Iacono Giuseppe. Fuori termine, invece, è stata protocolla l’istanza da parte del sig. Massimo Sole.
La motivazione ufficiale è chiara: “valutare positivamente quanto dichiarato e considerato la professionalità, competenza ed esperienza nel campo artistico del sig. Maschio, risultanti dal curricula e dimostrate anche nello svolgimento della prestazione professionale presso questo Comune in altre manifestazioni”.
Gaetano Maschio firmerà una convenzione che stabilisce il compenso pattuito per lo svolgimento della prestazione professionale di Direttore Artistico della manifestazione “Eventi Pasqua e Ponti di primavera 2019” pari ad euro 3.660,00 lordo omnicomprensivo.
Nelle prossime ore dovrà essere nominata la commissione che, insieme con il direttore Maschio, sarà chiamata alla scelta del soggetto che dovrà realizzare la “Passione di Cristo”, l’evento clou dell’offerta turistica foriana e non solo che, insieme con la storica (e più marcatamente clericale) Corsa dell’Angelo, rappresentano un’offerta unica.
Gli eventi, il primo quello del venerdì santo e quello del Lunedì in Albis, quest’anno, però, solo l’antipasto di quella che può essere la finestra turistica offerta dai numerosi ponti di primavera: 25 aprile e Primo maggio, infatti, sono un’occasione ghiotta per il comune di Forio e per le sue strutture turistiche.

Tags

Add Comment

Click here to post a comment