rubriche

La nuova giunta è una grave offesa all’intelligenza degli ischitani

La strada maestra di Luigi Boccanfuso | Avrei osannato Enzo Ferrandino se avesse trattenuto per sè le deleghe al bilancio,risorse umane , tributi, partecipate e contenzioso per poi affidare ad

AGOSTINO MAZZELLA  ( persona intelligente e talentuosa nonchè integerrima) le deleghe alla trasparenza, scuola, estetica cittadina e suolo pubblico oltre alla funzione di vicesindaco

GIGGIOTTO RISPOLI  Lavori pubblici e quindi depurazione, trasporti, traffico, Polizia Locale, edilizia privata e cimitero

MARIANNA SASSO  sport e politiche sociali piuttosto che ” mast e’ fest” anche perchè il parroco che l’ha suggerita, per la sua stessa vocazione…, dovrebbe avere più a cuore lo stato di bisogno dei suoi concittadini e soprattutto dei giovani, piuttosto che feste, festicciolle e fuochi pirotecnici…

ANNA MARIA CHIARIELLO  turismo  a pieno titolo e rapporti con la stampa internazionale per il rilancio dell’immagine di Ischia nel mondo

SALVATORE RONGA  patrimonio comunale e quindi anche pinete, cultura e grandi eventi

In mancanza di tale coraggio e trasparenza, non me ne vogliano sindaco ed assessori, ma ci troviamo difronte a una inquietante forma di disonestà intellettuale del sindaco ed ahimè dei medesimi neo assessori che inermi,  si sono prestati a tale degradazione…

Che tristezza!!!

5 Comments

Click here to post a comment

  • Avvocato abbia la decenza di tacere.
    Se Enzo Ferrandino oggi si trova sindaco di ischia lo dobbiamo esclusivamente a lei e alle sue intuizioni.
    Non le è bastata la batosta alle ultime elezioni che ha preso e che ha fatto prendere a tutto coloro che credevano in lei..
    Se non sbaglio aveva dichiarato il ritiro dalla politica. Quindi faccia anche questa volta il coerente e si dia full time ad altra attività..

  • Io dalla politica attiva mi sono ritirato nell’agosto 2013, ma ciò non mi impedisce di esprimere opinioni e di firmarmi con nome e cognome come possono fare solo gli uomini liberi che non sono ostaggio dell’incubo del bisogno…
    E poi Enzo Ferrandino non mi turba, semmai mi turbano quelli che gli ronzano intorno…
    Meschino lei che si deve nascondere………

  • Perche’ giudicare prima che siano messi alla prova dei fatti? e poi proprio da coloro che hanno male amministrato.

  • Non riesce a stare di pace che gli ischitani l hanno sonoramente bocciati a lui e i suoi amici.. Caro Boccanfuso mettiti l’anima in pace e concedidi ad altro.. la politica ormai non fa più per te…!!!!

    • Sono d’accordo con te Antonio tant’è vero che alle ultime amministrative non mi sono candidato.
      Detto questo però non sarai certo tu o altri centomila a togliermi il diritto di esprimere opinioni.
      Infine forse non ti farà piacere,ma ti informo che il tempo che dedicavo alla politica e più precisamente alla difesa del territorio, ora lo dedico al lavoro e allo svago con risultati che non ti esterno per evitare di procurati attacchi di bile…..