Sport

Isola di Procida, ecco i colpi di mercato

Prende sempre più forma la rosa del Procida Calcio, che quest’oggi si è riunita per il primo raduno ufficiale, a rinforzare la difesa di Mister Iovine e Mister Lubrano, è l’arrivo del terzino classe 1995 Paolo Lubrano Lavadera!
Il ragazzo ha già collezionato (da “under”) molte presenze con la maglia del Procida Calcio, nel campionato di Eccellenza e proprio in questa categoria vanta anche una brillante stagione da titolare con la maglia del San Marco Trotti Calcio, dove ha ben figurato per la lotta al vertice della squadra casertana.
Un colpo dunque molto importante per il Procida Calcio, che può riabbracciare Paolo Lubrano Lavadera dopo circa 2 anni. Un innesto giovane ma con la giusta esperienza per fare bene in questa categoria e soprattutto anche lui PROCIDANO DOC, pronto a dare cuore e sudore per la sua isola!

Vi è poi un altro ritorno nella famiglia biancorossa, questa volta si tratta del centrocampista centrale classe 1986, Luca Di Spigna!
Di Spigna torna a vestire la maglia del Procida Calcio dopo una breve parentesi che risale a circa 6 anni fa, alla prima apparizione del Procida nel campionato di Eccellenza.
Ragazzo di Forio, ha militato nell’ Ischia e nello stesso Forio, senza mai però dimenticare la sua esperienza a Procida, breve ma affascinante.
E se è vero che Procida ti entra nel cuore da subito, Luca Di Spigna non ha mai dimenticato quest’isola ed è tornato per lottare ancora per i colori biancorossi!

Innesti mirati, infine, per fare bene in questa categoria, ma anche tanti giovani e soprattutto tanti procidani per dare quella boccata di appartenenza che serve sempre in un gruppo vincente!
E’ questo il diktat ormai palese che il Procida Calcio ha imposto per ripartire.
Ed ecco dunque altri ragazzi pronti a dare una mano alla causa biancorossa!
Si tratta di: Francesco Esposito (classe 1999), esterno di centrocampo, lo scorso anno protagonista con la “Futura Procida”, squadra di calcetto dell’isola.
Il centrocampista Emanuele Calise (classe 1999) ed il classe 1998 Angelo Vanzanella, altro esterno di centrocampo.
Tra i “millenials” vi sono: Giuseppe Santoro (classe 2001) ed Andrea Tedisco (classe 2000).

Add Comment

Click here to post a comment