Sport

Ischia Sunset Triathlon, una IX edizione di sport e spettacolo

Grande spettacolo a Forio per la IX edizione dell’Ischia Sunset Triathlon, che ha visto trionfare Andrea Borsacchi, del team Ermes Campania. La gara di triathlon sprint che è diventata ormai parte integrante del calendario sportivo del nostro territorio, organizzata dall’Asd Ischia Sport e Turismo di Neil MacLeod, Sara Coppola e Michelangelo Di Maio, in collaborazione con la Forti e Veloci Isola d’Ischia, lo Yacht club Vela.it ed il Circolo Nautico Posillipo, ha offerto ancora una volta una grande immagine di agonismo, sacrificio e voglia di superare i propri limiti. I più di 120 atleti al via si sono messi alla prova nel fantastico scenario offerto dal lungomare di Forio, dalla Chiaia fin quasi a Citara, accompagnati nel finale dal solito caldo sole di maggio. Grande apprensione invece in mattinata per un bell’acquazzone che ha bagnato non solo il percorso, ma anche tutte le attrezzature degli atleti in zona cambio mettendo alla prova l’organizzazione della gara, che però è riuscita a far fronte anche a questa difficoltà. Poco prima dell’ingresso in acqua, tutti i presenti alla Chiaia, tra partecipanti, collaboratori, tecnici e pubblico, hanno osservato un minuto di raccoglimento in ricordo di Francesco Taliercio, il ragazzo lacchese la cui giovane vita è stata spezzata dalle conseguenze di un incidente stradale nella serata di giovedì 9 maggio. Poi il fischio ed il tuffo in acqua, nello specchio di mare tra la Chiaia e la spiaggia di San Francesco, fino alle due boe; dopo la virata, il ritorno sulla spiaggetta a sinistra della Terrazza di Venere. Dalla prima bracciata è stato in testa Andrea Borsacchi, atleta del team flegreo Ermes Campania, che in poco più di 10’ ha completato in solitaria la frazione di 750mt di nuoto per correre poi verso la zona cambio e l’inizio della frazione in biciletta con i suoi 20km da percorrere. Dietro Borsacchi, a circa un minuto, Mario Fimiani e Luigi Iervolino, rispettivamente della MKT Draph e Terra dello Sport. Tra gli isolani, pur se adottivo, il migliore della frazione nuoto è Eddy Festuccia, seguito dopo poco da Ciro Assante, di Procida, e Michelangelo Di Maio, foriano doc. Durante la frazione in bici, l’atleta Sergio Lupo cade ed è costretto al ritiro. Il primo a tornare in zona cambio è ancora Andrea Borsacchi, seguito a ruota da un grande Giovanbattista Pisano, autore del secondo miglior crono in bici, dopo quello di Bernardo Murolo. Dopo aver indossato le scarpette da running, gli atleti sono partiti ancora per affrontare l’ultima parte di gara, quella dei 5km di corsa. Gli atleti sono chiamati a dare fondo alle ultime energie rimaste e al termine dell’impresa, appena 1h00’18’’ dopo il via, è Andrea Borsacchi a tagliare il traguardo con le braccia al cielo. Secondo arrivato, Giovanbattista Pisano (MKT Darph), dopo un minuto e un secondo, e Bernardo Murolo (MKT Darph), dopo un altro minuto circa. Primo isolano al traguardo, il procidano Ciro Assante (Ermes Campania), nono assoluto e terzo di categoria, mentre il primo ischitano è Michelangelo Di Maio (Team Cicliscotto), quattordicesimo e terzo di categoria, direttamente davanti all’ischitano d’adozione Eddy Festuccia. Nelle donne, il trionfo è di Lidia Principe (Terra dello Sport) in 1h17’04’’, direttamente davanti a Daniela Calvino (Ermes Campania) e al suo 1h17’56’’. Il terzo posto di Federica Saetta è giunto con il tempo di 1h22’27’’. A dare la vittoria a Lidia Principe sono state le frazioni di bici e di corsa, visto che era stata Daniela Calvino la prima ad arrivare in zona cambio dopo il nuoto, con quasi due minuti e mezzo di vantaggio. La Principe, però, con il miglior tempo in bicicletta ed il secondo miglior tempo nella frazione di corsa, è riuscita prima a ricucire lo strappo con la Calvino e poi a superarla, per andare a vincere davanti a tutti. In sede di premiazioni, presente anche il delegato allo sport del Comune di Forio, l’avvocato Gianni Matarese, che si è detto felice di aver assistito all’ennesima manifestazione ben riuscita, con la speranza di ritrovare tutti tra un anno, per la decima edizione dell’Ischia Sunset Triathlon. Dopo la cerimonia del podio, l’ottimo pasta party organizzato dalla Terrazza di Venere.
Al termine della manifestazione, così Neil MacLeod: «La cosa più importante è che sia andato tutto per il meglio, con il meteo che alla fine ha premiato il nostro sforzo. Complimenti ai vincitori, ma anche a tutti i collaboratori della manifestazione, che cresce sempre di più grazie all’impegno di tutte le parti in causa, che ormai funzionano come gli ingranaggi di un orologio. Grazie al Comune di Forio ai Vigili Urbani, ai volontari della Protezione Civile “Forio CB” la Marina di Forio, West Coast, Blue Life e a tutti i nostri collaboratori e sostenitori partner . In particolare, grazie mille ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “C. Mennella” che ci hanno dato una grande mano. Ci ritroveremo l’anno prossimo per la decima edizione dell’Ischia Sunset Triathlon con l’obiettivo di regalare qualche bella sorpresa ai nostri affezionati».

Add Comment

Click here to post a comment