Sport

Ischia Nuoto, pioggia di medaglie alla II tappa del Trofeo UISP

Una seconda tappa dai risultati fenomenali e ricercati,preparata fin nei minimi dettagli durante ore ed ore di duri allenamenti sotto gli occhi vigili di Rosa Santangelo (tecnico e allenatore) e Silvano Brandi (presidente). Parliamo della II tappa del Trofeo Gran Premio Giovani della UISP che ha visto trionfare in non poche categorie i ragazzi della ASD Ischia Nuoto, una delle società, se non la società di nuoto più longeva e attiva di sempre.

“La preparazione a questa tappa – ci ha dichiarato Rosa Santangelo – è stata rigorosa e curata, come d’altronde facciamo sempre in fase di avvicinamento ad una gara. Durante gli allenamenti per la competizione dello scorso 20 gennaio i ragazzi hanno avuto modo di affinare la tecnica acquisita negli anni e di puntare, come sempre, a superare i propri limiti per migliorarsi ogni giorno di più.”

Tutti i partecipanti alla II tappa del Trofeo hanno, infatti, conquistato un ottimo tempo nelle rispettive categorie.

“Sono davvero molto soddisfatta del risultato raggiunto da tutti i ragazzi che sono scesi in acqua, non solo per le medaglie, ma anche e soprattutto per essersi migliorati nei tempi e nell’approccio alle gare stesse – ha aggiunto Rosa Santangelo – gare cui prendono parte sempre con maggiore entusiasmo e voglia di fare.”

Gli atleti, tutti giovanissimi ma con tanta esperienza alle spalle, si allenano due volte la settimana presso la struttura di Ischia, la piscina F.Ferrandino.

“In questo appuntamento abbiamo preso parte alle competizioni stile libero, rana, dorso e, questa volta, anche alla staffetta. Tutti stili di nuoto la cui preparazione tecnica è molto forte per i nostri ragazzi. Certo, ci siamo misurati con ragazzi forse un po’ più esperti nelle gare di questo tipo, ma abbiamo raccolto risultati davvero molto interessanti e ringrazio tutti.”

A scende in acqua nelle 8 corsie che compongono la grande piscina che ha ospitato l’evento, sono stati: Carlo Pandolfi, Maria Napoleone, Christopher Monti, Crescenzo Piro, Andrea Di Mario, Nunzia Ferrandino e Francesco Di Lustro.

“Sono state gare molto difficili e imprevedibili, dove la tecnica e la preparazione hanno fatto la differenza – conclude Rosa Santangelo – e indifferentemente dai risultati e dai podi, tutti i ragazzi dell’ASD Ischia Nuoto si sono distinti per l’approccio alla gara e la concentrazione dimostrata prima, durante e dopo la gara sia nello stile libero che nel dorso, rana e nella staffetta. Un risultato, questo, che va oltre il podio e il novero delle medaglie, è un risultato per la squadra che dimostra, evento dopo evento, tappa dopo tappa, campionato dopo campionato di essere sempre più unita.”

Add Comment

Click here to post a comment