primopiano

Ischia, consiglio “geniale”. Come ti ammacchio gli atti



Il presidente del consiglio comunale di Ischia, Ottorino Mattera, ha integrato il consiglio comunale previsto per il prossimo 29 e 30 aprile.

In prima convocazione, lunedì 29 aprile, alle ore 10 si dovrà discutere dell’approvazione del bilancio di previsione dopo che il Prefetto di Napoli aveva richiamato all’ordine il consiglio inadempiente, l’approvazione del documento unico di programmazione e l’approvazione del piano di valorizzazione e alienazioni immobiliari.

Atti, che, lo ricordiamo, l’anno scorso ci avevano esposto al pubblico ludibrio con la notifica a mano ai consiglieri comunali per dilungarsi nei tempi dopo la diffida del prefetto.

La seconda convocazione, invece, è per il 30 aprile, questa volta, però di pomeriggio, alle 17.00.

Fin qui tutto normale. Ma quel che cambia è la modalità di comunicazione dell’integrazione dell’ordine del giorno.

Il presidente del Consiglio Comunale di Ischia, infatti, venerdì santo ha comunicato, ai consiglieri di Ischia, l’integrazione dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale

“In relazione all’oggetto – scrive – ai sensi dell’Art 38 del regolamento per la convocazione, le funzioni del consiglio comunale Si comunica che lo TG già stabilito per le sedute il 29 e 30 Aprile 2019 è integrato con gli ulteriori seguenti argomenti: Regolamento della disciplina degli autoservizi pubblici non di linea due punti taxi, noleggio con conducente, natanti, trazione equina. Adozione; integrazione del regolamento di polizia urbana approvato dal Consiglio Comunale il 27.12.2004; conferimento cittadinanza onoraria al maestro Saverio Costanzo; proposta di gemellaggio comune di Ischia città di Matera capitale europea della cultura 2019.”

Si avete letto bene. Il venerdì santo Ottorino comunica che l’amministrazione porterà in consiglio comunale il regolamento dei taxi bocciato dal TAR su richiesta di 22 tassisti. E, ovviamente, prima di martedì nessuno potrà sapere cosa hanno deciso. Un regolamento nascosto tenuto segreto, almeno, per tutta le vacanze pasquali.

Un modo, elegante, per tenerlo “ammacchiato”.

Degli altri due punti all’ordine del giorno, invece, ce ne è uno che serve solo per accontentare Carmen Criscuolo.

Il gemellaggio del comune di Ischia con Matera, infatti, è una cosa che Ottorino Mattera non aveva inserito nell’ordine del giorno originale. Perché? Perché Ottorino Mattera odia politicamente Carmen e, nonostante Ischia avesse sfoggiato questa iniziativa (fine a se stessa!) in occasione della visita del sindaco di Matera.

L’altro punto che integra l’ordine del giorno è il conferimento della cittadinanza onoraria al maestro Saverio Costanzo. Chi è costui? Bisogna andare su wikipedia per scoprire che è il regista dell’Amica Geniale. Un illustre sconosciuto che, però, almeno, incassa un riconoscimento in piena regola e non pezzotto come quello che, invece, ha ricevuto un certo Gabriele Muccino. Un altro regista. Ma forse meno amico del bottone al comune di Ischia che, si è dovuto accontentare di un pezzotto.

Prima di martedì, però, non sapremo cosa cambierà tra la polizia municipale. Non lo sapremo sia perché non abbiamo minoranza, sia perché, il presidente ha seguito il “consiglio geniale” di inviare l’integrazione del consiglio comunale il venerdì santo. W i giorni di festa.

Dopo un anno, però, è lecito chiedersi come mai questa volta il presidente del consiglio comunale abbia inviato la convocazione e l’integrazione via pec e non come ha fatto lo scorso anno con il messo comunale. Misteri…

Tags

Add Comment

Click here to post a comment