Sport

Il 54° Campionato Italiano di Big Game ad Ischia dal 22 al 25 giugno!

L’isola di Ischia sarà, fra il 22 ed il 25 giugno prossimo, teatro della 54° edizione del Campionato Italiano di Traina d’Altura. L’assegnazione, fatta dalla Federazione Italiana di Pesca Sportiva alla Asd Ischia Fishing, è un importantissimo riconoscimento sia per l’associazione isolana – costituitasi legalmente solo un anno e mezzo fa – ma anche per l’intera Isola Verde. In relazione all’evento, a cui parteciperanno 41 imbarcazioni, di cui 4 ischitane, c’è il messaggio di Marco Bottiglieri, presidente dell’Ischia Fishing, ovviamente emozionato e fiero per la disputa nelle nostre acque della competizione: “E’ stato un grande piacere – afferma Bottiglieri – per noi ricevere dalla Federazione Italiana di Pesca Sportiva il compito di organizzare il 54° campionato italiano di Traina d’Altura…la gara che determina i Campioni d’Italia cioè coloro che il prossimo anno vestiranno la maglia della Nazionale Italiana e difenderanno i nostri colori nel Campionato Mondiale Big Game. Questa e la competizione di pesca sportiva più importante del circuito federale nazionale.
Il Big Game, la così detta Traina d’Altura, è da sempre la disciplina regina delle attività sportive marittime in quanto insidia i grandi predatori e per questo da sempre raduna grandi folle di curiosi ed attira a se pescasportivi. Storicamente la disciplina nasce proprio qui a Forio ed esattamente a poche centinaia di metri da Punta Imperatore dove già alla fine degli anni 50 si praticava la pesca al tonno gigante con risultati incredibili che ancora oggi i pescatori dell’epoca raccontano.
E’ la prima volta – prosegue il presidente – che questa importante competizione si tiene in Campania e per noi, che siamo riusciti a vincerla ben due volte, è una grande emozione poter ospitare tanti amici provenienti da tutto lo stivale e mostrargli la nostra meravigliosa terra e far si che come noi se ne possano innamorare e poi tarnarci.
La gara vedrà la partecipazione di tanti equipaggi ed una folta presenza di esperti del settore e godrà di una vastissima platea di appassionati, di giornalisti di tutte le testate specializzate, dei vertici della F.I.P.S.A.S. e delle maggiori aziende del settore pesca e nautica. Un grande onore sarà poter nuovamente collaborare con Operation Smile grazie alla quale potremo donare il sorriso a tanti bambini. Ringraziamo enormemente tutti i partners che ci hanno sostenuto rendendo possibile l’organizzazione dell’evento e donandogli la dovuta brillantezza ed in particolar modo
ringraziamo Il Comune di Forio e Marina del Raggio Verde. Auguro Buon Divertimento a tutti!”.

GLI EQUIPAGGI ISCHITANI – Come detto, fra le 41 imbarcazioni partecipanti alla 54° edizione del Campionato Italiano di Traina d’Altura, 4 saranno ischitani. Ecco i nomi delle barche isolane in gara ed i rispettivi equipaggi: Ticket to Ride (capitano Massimo Bottiglieri, Carmine Elia, Gabriele Varrella e Vincenzo Mattera), Team Flan (capitano Enzo Mendella, Luigi Romeo, Vito D’ambrosio e Salvatore Russo), Team Favola (capitano Anna Fioretti, Ciro Cirillo, Giulia Regine, Martina Regine e Aniello Di Maio) e Team Gun (capitano Michele Cirelli, Giovanni Russo, Domenico Caserta e Giovanni Amalfitano).

IL PROGRAMMA DELLA COMPETIZIONE

22 GIUGNO
Dalle ore 11.30 alle ore 16.30 Accreditamento degli equipaggi iscritti presso sede sala congressi
Comune di Forio – Piazzale marina d’Italia
Ore 17.00 riunione con Capi equipaggio e Skipper
Ore 19.00 sfilata dal porto lungo il corso
F. Regine fino a Piazzale Soccorso

23 GIUGNO
Ore 07.30 raduno degli equipaggi presso
Marina di Forio
Ore 08.30 inizio gara
Ore 18.00 pesatura del pescato e
controllo attrezzature

24 GIUGNO
Ore 07.30 raduno degli equipaggi presso
Marina di Forio
Ore 08.30 inizio gara
Ore 18.00 pesatura del pescato e
controllo attrezzature
Ore 21.00 cena di Gala presso Molo Borbonico della Marina di Forio e cerimonia di premiazione

1 Comment

Click here to post a comment

  • Era da tempo che a Ischia si organizzasse una bella manifestazione come questa un plauso a tutti gli organizzatori