primopiano

Guardia Medica Turistica, i sei sindaci dell’isola d’Ischia scrivono a D’Amore

Con la stagione turistica ormai in pieno corso, si sono riversato sulla nostra isola sono tantissimi turisti, aumentando, di fatto, la popolazione residente. Un aumento che, ovviamente, porta con se la necessaria implementazione dei serivizi, soprattutto sanitari.
“Visto l’elevato afflusso turistico – dichiara il sindaco Francesco Del Deo – noi tutti sindaci dell’isola di Ischia abbiamo inoltrato una formale richiesta al Direttore Generale ASL Na 2 Nord, dott. D’Amore, al presidente della Regione Campania, dott. De Luca e al direttore sanitario della nostra ASL di riferimento per l’istituzione, come avvenuto nelle passate annualità, della Guardia Medica Turistica, un servizio vitale per la nostra isola, meta turistica tra le più quotate e frequentate della Regione Campania. Speriamo, come è avvenuto già negli scorsi anni, in una celere risposta da parte delle istituzioni competenti.”

IL TESTO DELLA RICHIESTA INVIATA DAI SEI SINDACI

“Considerato che l’articolo 32 comma 1 dell’Accordo collettivo Nazionale della MG. e ss.mm.ii. e il dispositivo dell’Area Generale di Coordinamento dell’Assistenza Sanitaria della Regione Campania prot. 519631/2007 e ss.mm.ii. disciplinano l’istituzione del servizio di Guardia Medica Turistica rivolto alle persone non residenti nell’ambito dell’ASL NA 2 Nord;

Visto l’alto flusso turistico che interessa l’isola di Ischia nei mesi estivi che ha giustificato tale attivazione nelle annualità precedenti;

CHIEDONO

l’attivazione, con urgenza, della guardia medica turistica per la stagione turistica 2018.

In attesa di un cortese sollecito riscontro, si porgono distinti saluti.”

Tags

1 Comment

Click here to post a comment

  • Il sindaco di Forio sembra Berlusconi quando disse che in Italia i ristoratori erano strapieni. Gli alberghi stanno lavorando solo i week end, la smetta di raccontare bugie