Forio primopiano

“Free Playgorund”, Forio apre allo sport e ai giovani

L’inaugurazione lunedì 14 agosto 2017, alle ore 18.30, presso la Spiaggia adiacente il Molo Borbonico di Forio

La giunta comunale di Forio, su proposta dell’assessore avv. Gianna Galasso, ha approvato la delibera n.113 con Oggetto: “Progetto Free-Playground”.

Un progetto molto interessante per gli sportivi di ogni età del comune di Forio e non solo.

“Il progetto – ha dichiarato il giovane assessore foriano – ha come intento quello di recuperare alcuni luoghi dismessi o in stato di abbandono e di riconsegnarli alla comunità sotto nuove vesti, creando uno spazio all’aperto, un’area a libero accesso per incentivare lo svolgimento di attività sportive e ludiche con l’obiettivo di favorire la socializzazione, la partecipazione e aggregazione sociale poiché lo Sport, come è noto, svolge un ruolo sociale fondamentale, in quanto rappresenta uno strumento di educazione ed un catalizzatore di valori universali positivi”.

Un’area “outdoor”, quindi, per svolgere attività ludico-sportive, attività psico-motoria rivolte a tutti, residenti e turisti, di tutte le età, con la possibilità di dare un servizio di intrattenimento più ampio (giochi e attività ricreative) soprattutto durante la stagione turistica.

Sempre più spesso sentiamo parlare di dipendenze da smartphone, internet, videogame, come piaghe sociali; un problema che colpisce principalmente giovani e giovanissimi che nel loro tempo libero preferiscono restare davanti ad uno schermo, magari su un social network, chiusi in una camera, per quella che molti considerano una nuova forma di emancipazione giovanile.

La scelta di cosa fare nel tempo libero è fortemente condizionata dalla mancanza nella propria zona di residenza di luoghi pubblici adeguati allo svolgimento di attività all’aperto.

Questo progetto con la creazione di “un campetto di beach volley e/o beach soccer e/o calcio tennis, nonché di un campetto di bocce, da lasciare alla libera fruizione di residenti e turisti” vuole poter offrire maggiori opportunità di svago e di stare insieme e dare ai più giovani una possibilità in più per il proprio tempo libero.

“Noi tutti – ha aggiunto l’assessore Galasso – vediamo, con l’arrivo della bella stagione, tanti ragazzi per strada, sul piazzale del Soccorso, tra le auto in sosta, ritagliarsi degli spazi per giocare con una palla. Come anche durante le ferie scolastiche, complice la chiusura delle aree adibite allo sport annesse ai plessi, i ragazzi sono alla ricerca di spazi all’aperto o in spiaggia, per continuare la pratica sportiva. Anche per venire incontro a questa esigenza – ha concluso- durante questi mesi, la delibera di giunta n.113 con una piccola cifra ha fatto sì che sia stato allestito sull’arenile limitrofo al Piazzale Marinai d’Italia un “Playground” multidisciplinare, e cosa più importante, sarà lasciato alla libera fruizione e goduto a titolo gratuito”.

Una apertura allo sport e al territorio che, come detto, offre una decisa opportunità di crescita non solo per il territorio, ma per la società stessa. Una bella iniziativa che avrebbe dovuto prendere il il via sabato 12 agosto 2017, alle ore 18.30, presso la Spiaggia adiacente il Molo Borbonico di Forio, ma che, in virtù dei fatti di cronaca accaduti l’11 agosto, è stata rinviata.

“Per la tragica scomparsa della giovane donna – ha dichiarato l’ass. Galasso -, abbiamo deciso di spostare l’inaugurazione del playground a lunedì alle ore 18.30.”

Tags

About the author

Redazione Extra

1 Comment

Click here to post a comment

  • Ma a nessuno è venuto il dubbio che quell’arenile potrebbe essere inquinato da metalli pesanti in quella zona venivano raschiate le barche tutte quelle sostanze antivegetative che fine hanno fatto.