Sport

Forio in Corsa, l’analisi della gara dei 44 Forti e Veloci

E’ calato il sipario sulla 12^edizione della Forio in Corsa ed è il tempo di fare un bilancio della prestazione di squadra dei 44 atleti che hanno corso con i colori della Forio e Veloci isola d’Ischia.
Una squadra che nell’ultimo anno è quasi raddoppiata, passando dai 30 atleti iscritti lo scorso anno ai 57 di questo inizio anno.
Buone prestazioni, conferme e consolidamenti si leggono nei tempi dei vari partecipanti. Su tutti spicca la prestazione di Nicola Scotti che non solo si migliora rispetto allo scorso anno ma riesce anche a scendere sotto il muro dei 38 minuti, stabilendo il suo nuovo personale in 37.57; impiega qualche secondo in più dello scorso anno ma si classifica nuovamente secondo assoluto il giovane Andrii Chukraiuk, la non perfetta preparazione e la poca esperienza di gara non hanno dato ancora modo ad Andrii di esprimersi al meglio delle sue capacità che sono notevoli.Ritorna a correre ai ritmi migliori Mariano Barile dopo lo stop forzato per infortunio dello scorso anno. Un po’ stanco alla fine di un anno agonistico pieno di ben 16 gare e mentalmente preso dalla preparazione della Forio in Corsa il Presidente Michelangelo Di Maio ma comunque felice di partecipare, al di là del risultato; lo stesso si può dire di Giuseppe Colella, anche se fa segnare un tempo migliore dello scorso anno. Sempre inossidabile Aniello Del Deo, reduce da un infortunio solo un mese fa, stringe i denti e chiude in 40 minuti anticipando di pochi minuti la regina del podismo femminile isolano Giovanna D’Abundo che si conferma la più veloce anche quest’anno. In poco più di 30 secondi troviamo ben 5 atleti, Michele Di Maio, Francesco Regine, Giuseppe Iacono, Salvatore Castaldi la “veterana” Graziella Esposito ed Adamo Caputo, tutti si confermano su ottimi tempi stagionali. Poco distanti un altro gruppo quasi omogeneo di passo con Ciro Curci che ritorna alle gare dopo un breve stop seguito dall’amico dell’isola Aniello Iovinella e con Claudio Di Iorio che tra poco si cimenterà nuovamente in una maratona e con Ciro Mattera che solo da poco ha ripreso a correre e quindi presto scenderà ancora di tempo. A chiudere il gruppo dei 4.30 al km Vincenzo Maltese che si dimostra capace di correre con facilità a questi ritmi nel primo anno di gare agonistiche per lui.Giuseppe Pappone Umberto, Mattera, Pina Schiano e Valentina Abrogato formano un altro gruppo di atleti che possono facilmente correre la 10 in tre quarti di ora. Ritorna dopo un’anno alle gare l’Arbitro Figc Simone Conte che con Maurizio Fiore ed Antonella Gentile si mantiene con facilità sul passo di 4.45. Esordio di squadra per Filippo Climaco con un promettente 48.12. Vito Russo ritorna a correre sotto i 50 minuti con Luca Senese e Titti Mattera che accusa un fastidio muscolare e non può chiedere di più in questa occasione. Grande soddisfazione per Massimo Romeo riuscendo a battere il muro dei 50 minuti;torna in gara Pietro Verde con un buon 50.43 . Migliora di quasi due minuti Giuseppe Romeo mostrando buoni progressi di prestazione seguito a poca distanza da Gennaro De Vita ormai consolidato podista di tante gare autunnali.Buon esordio di Nicola Maltese con un ottimo 52.11 seguito dalle donne di corsa Daniela Amalfitano ed Anna Della Corte le quali anche se non molto allenate non si tirano mai indietro davanti ad una gara di “squadra”.Buona prestazione di Vincenzo Barbieri che migliora di ben 8 minuti rispetto allo scorso anno e di Alessandro Delegrottalgie che qualche anno fa sognava solo di correre.Ritorna alle gare la neo mamma Serena Gaeta scegliendo la Forio in Corsa come la gara del ritorno alle competizioni. Patrizia Mennella ed Annapina Grima prendono fiducia con la corsa ed ora per loro c’è solo da migliorare, cosa che già sta facendo Pina Patalano che migliora dopo la gara di esordio di Lago Patria. A chiudere il gruppo la sorpresa di quest’anno, l’esordiente Geppo Barbieri, per anni Geppino in questa gara era spettatore lavorante perché impegnato a sfornare le buonissime pizze per il party finale, ma quest’anno con la collaborazione del figlio che lo ha sostituito al forno, è riuscito a vivere l’evento da atleta, concludendo i sui primi 10 km.
Come lo scorso anno, Michelangelo Di Maio ed Emiddio Mancusi hanno portato al Presepe della Solidarietà gli alimenti non distribuiti che erano compresi nei pacchi gara previsti per i partecipanti alla gara.
Il prossimo 22 gennaio gli atleti Forti e Veloci ritorneranno alle gare con un’altra 10 km mentre si dovrà aspettare aprile per le prime maratone.
Di segiuto l’ordine di arrivo dei 44 Forti e Veloci

1 CHUKHRAIUK ANDRII 36:02
2 SCOTTI NICOLA 37:57
3 BARILE MARIANO 38:34
4 DI MAIO MICHELANGELO 38:43
5 COLELLA GIUSEPPE 39:51
6 DEL DEO ANIELLO M 39:57
7 D’ABUNDO GIOVANNA 40:16
8 DI MAIO MICHELE:41 39:09
9 REGINE FRANCESCO 41:58
10 IACONO GIUSEPPE 42:06
11 CASTALDI SALVATORE 42:07
12 ESPOSITO GRAZIELLA 42:34
13 CAPUTO ADAMO 42:35
14 CURCI ANTONIO CIRO 43:54
15 IOVINELLA ANIELLO 44:42
16 DI IORIO CLAUDIO 44:45
17 MATTERA CIRO 45:04
18 MALTESE VINCENZO 45:26
19 PAPPONE GIUSEPPE 45:58
20 MATTERA UMBERTO 46:09
21 SCHIANO PINA 46:16
22 ABROGATO VALENTINA 46:27
23 CONTE SIMONE 47:15
24 FIORE MAURIZIO 47:42
25 GENTILE ANTONELLA 47:51
26 CLIMACO FILIPPO 48:12
27 RUSSO VITO 49:34
28 MATTERA COSTANTINA 49:35
29 SENESE LUCA 49:42
30 ROMEO MASSIMO 49:56
31 VERDE PIETRO 50:43
32 ROMEO GIUSEPPE 51:09
33 DE VITA GENNARO 51:31
34 MALTESE NICOLA 51:39
35 DELLA CORTE ANNA F 52:11
36 AMALFITANO DANIELA 55:22
37 BARBIERI VINCENZO . 56:15
38 DELLEGROTTAGLIE ALESSANDRO 56:39
39 GAETA SERENA 57:09
40 MENNELLA PATRIZIA 58:01
41 GRIMA ANNAPINA 58:50
43 PATALANO PINA 01:06:08
44 BARBIERI GEPPO 01:13:10

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il quotidiano delle isole di Ischia e Procida.
L'informazione ispirata ai valori del giornalismo
di Domenico Di Meglio.

REDAZIONE: Tel. 081 18909067
Mobile: 3466226480 (Whataspp)

Copyright © Gaetano Di Meglio | parola.cloud

To Top