featured Forio

Filo di alta tensione allacciato ad un balcone, pericolo a Panza, ma nessuno se ne fotte!

Luci spente e pericoli al Rione De Zerbi di Panza a Forio, rischi e problemi di sicurezza specie per i tanti anziani e bambini della zona.

Sono mesi che segnalaimo il problema, in special modo la presenza di un filo di alta tensione legato ad un balcone e posto ad altezza di bambino. Un rischio serissimo. La maggioranz adel Governo Del Deo, impegnata nelle sue beghe se ne infischia della sicurezza.L’auspicio è che almeno l’opposizone voglia intervenire,
L’intero isolato è buio e spento a causa di un lampione andato distrutto nel corso di un incidente che ha spazzato l’enorme palo che reggeva l’unico punto luce.

Il “palo di luce” è caduto e il pericoloso filo elettrico è stato allacciato ad un balcone, con il rischio che se qualcuno si vuole affacciare dalla sua abitazione rischia di rimanerci secco. Pensato ad un bambino che stende la manina e tocca il filo ad alta tensione.

Assurdo. Nonostante le segnalazioni dei cittadini ai Vigili Urbani e all’UTC dell’Architetto Matarese, nessun azione in tal senso è stata intrapresa. Tutto infischiandosene delle necessità dei cittadini, quando invece basterebbe inviare un elettricista.

Un operaio comunale che in attesa di interventi più poderosi ridia almeno la pubblica illuminazione al Rione, sicurezza ai residenti.

Questo è la testimonianza di come l’amministrazione della cosa pubblica non badi all’essenziale, ma si spinga solo verso le grandi opere dove c’è da ricavare qualcosa.

E pensare che ad ottobre decine di cittadini hanno sottoscritto una petizione per sottolineare il rischio e richiedere immediati interventi.

Un grido d’allarme, una “Richiesta ripristino punto luce in via L. Impagliazzo“.

“ I sottoscritti firmatari della presente fanno presente che il palo della luce pubblica sito alla via L. Impagliazzo all’altezza del civico 99, a causa di un incidente stradale occorso parecchi mesi addietro, era stato gravemente danneggiato tanto da costituire un pericolo per i veicoli e i pedoni in transito“- scrivono i cittadini foriani sottoscrittori- “Per cui nella circostanza era stato rimosso ed il cavo elettrico era stato spostato sul lato opposto della strada e fissato in modo provvisorio alla parete del fabbricato in stato di abbandono proprietà Fiorentino“.

Infine i firmatari concludono: “ Inoltre che il tratto di strada illuminato da tale punto luce è ubicato nel centro urbano all’uscita del Rione De Zerbi e pertanto è molto importante per la sicurezza dei cittadini, in special modo dei residenti nella zona. Per quanto sopra esposto chiedono a codesto spett.le Ufficio di voler disporre con cortese sollecitudine il ripristino del menzionato punto luce“.

Fiduciosi, ringraziano e salutano.
Ma da quel lontano 10 ottobre e prima ancora il 24 settembre nulla è stato fatto, vergogna!

Il Sindaco Del Deo è cosi che si occupa della sicurezza dei suoi concittadini…che squallore e che squallore questa finta politica che disamministra e abbandona a se stessa il territorio.

1 Comment

Click here to post a comment

  • Dobbiamo ringraziare il delegato alle luci, che per aiutare i suoi tutta Forio deve rimanere al buoi.
    grazie Mario Savio per le tue scelte