Sport

Fenix, nasce la prima scuola di calcio a 5

Tante sono le associazioni sportive sull’isola d’Ischia. Diverse le discipline, dal calcio e il basket, alla pallavolo, al tennis, alle arti marziali e chi più ne ha più ne metta. E poi c’è il calcio a 5, che ad Ischia è sicuramente conosciuto per i campionati disputati con la prima squadra. Ma nel mondo del calcio a 5, di settori giovanili neanche l’ombra. Allo sport che in portoghese è chiamato FUTSAL, sulla nostra isola tocca accogliere tutti i giocatori che non trovano spazio nel tanto amato calcio. Insomma, quello che non esiste nel mondo del calcio a 5, è un bambino che nasce, cresce e matura in questa disciplina. Dal 18 settembre, invece, grazie alla ASD Fenix Ischia, anche il calcio a 5 avrà un suo settore giovanile. Un settore giovanile costruito partendo dalle basi (e non dal tetto), quindi dai bambini, per poi crescere nel corso degli anni fino ad annullare la distanza tra la prima squadra ed appunto i bambini. Tra l’altro, non è di poco conto, anzi, l’affiliazione con il Napoli Calcio a 5 (società di serie A1) ed il fatto che quello della Fenix sarà in via esclusiva sull’isola d’Ischia un Centro Tecnico proprio del Napoli nell’ambito del progetto “Next Generation”. La società del presidente Vincenzo Agnese è stata fondata appena un anno fa ed è composta da giovani dirigenti e giocatori che hanno avuto la fortuna di conoscere questo sport da grandi, ma la sfortuna di non averlo praticato da piccoli. E allora la nascita di una nuova società, con il sogno di rendere protagonisti i bambini di oggi, che poi saranno i ragazzi, i giovani di domani. Dopo l’esperienza con il Progetto “Fenix School” che ha riscosso grande successo in tre scuole dell’isola, ci si è potuti render conto che la “cultura” del calcio a 5 ad Ischia non esiste. Parlare ad un genitore o ad un bambino del futsal, significa parlare di uno sport sconosciuto. Ed in effetti le differenze con il calcio sono tante. Innanzitutto si gioca al coperto, il pallone è a rimbalzo controllato, i giocatori sono cinque, i cambi illimitati, il portiere riprende il gioco con le mani e via via tante altre differenze. Come detto, la Fenix Ischia inaugura la prima scuola calcio a 5 INTERAMENTE indoor, quindi al coperto. Si partirà con il MINI FENIX, categoria dedicata ai bambini dai 4 ai 7 anni, poi sono previste altre due categorie: JUNIOR FENIX per bambini da 8 a 10 anni (primi calci) e YOUNG FENIX per bambini da 10 a 12 anni (esordienti). Il tutto sotto la guida di allenatori e istruttori qualificati insieme ai giocatori della prima squadra che in alternanza giocheranno insieme ai piccoli. Due le lezioni a settimana e, come ogni sport che non si conosce, sono previste due settimane di prova gratuita. La grande rivoluzione rispetto al calcio è che ci sia pioggia, neve o sole, l’allenamento è assicurato oltre al fatto che nel calcio a 5 tutti i giocatori in campo per forza arrivano a toccare il pallone e non di poco conto è la regola dei cambi illimitati, che permette a tutti di trovare il giusto spazio. E’ chiaro che si tratta di un progetto nuovo, tutto da scoprire e per la Fenix la sfida non è ambiziosa, di più. Intanto la nuova società ha aperto ufficialmente le PREISCRIZIONI (che non sono vincolanti) sul sito www.fenixischia.it e in ogni caso tramite la pagina Facebook (dove si trovano tutte le news) o tramite il numero di cellulare indicato in locandina è possibile chiedere tutte le info necessarie. “Stiamo ponendo la prima pietra – dichiara il presidente Agnese – per noi e credo per il calcio a 5 questo sia un momento storico. Tanto si è fatto in passato e si sta facendo tutt’ora con le prime squadre, poco o nulla si è fatto per dare al calcio a 5 una nuova generazione di giocatori, ma soprattutto di uomini. Insieme ai miei soci, anzi amici, abbiamo fondato questa società con il sogno di creare una scuola calcio a 5, prima ancora di un settore giovanile vero e proprio. Ci siamo riusciti dopo un anno, ma il bello viene ora. Vogliamo lavorare in maniera professionale perché siamo soliti fare così. Per questo motivo abbiamo sottoscritto il contratto di affiliazione con il Napoli Calcio a 5 che siamo fieri di rappresentare. Per questo avremo un allenatore patentato e titolato che sarà lo stesso per piccoli  e grandi, lo presenteremo ufficialmente nei prossimi giorni. Per il primo turno ci sarà un istruttore laureato in Scienze Motorie e porteremo avanti il lavoro che abbiamo già iniziato con Fenix School aggiungendo la supervisione di un allenatore FIGC in modo da improntare l’attività motoria anche sui primi principi del calcio a 5. Quello che chiedo ai genitori è di provare questa nuova esperienza, poi sono certo che la sceglieranno. Al tempo stesso chiedo anche pazienza perché siamo i primi a lanciare un settore giovanile in questo sport e quindi anche noi avremo tanto da migliorare. Per il momento, comunque, sono orgoglioso di poter aprire le iscrizioni alla Fenix per i bambini”, ha concluso il presidente.

Add Comment

Click here to post a comment