primopiano

Diffida prefettizia a Ischia. La minoranza: “Comportamento omissivo del Presidente del Consiglio Comunale”

Con sollecitudine, la minoranza di Ischia, il gruppo Ischia Cambia e quello di Forza Italia hanno inviato una dettagliata interrogazione all’illustrissimo Prefetto di Napoli, al Presidente del Consiglio Comunale di Ischia e al Segretario Generale.

«Diffida – scrivono i consiglieri comunali – per mancata convocazione consiglio comunale per esame rendiconto esercizio finanziario 2017.  I sottoscritti Consiglieri Comunali Gianluca Trani, Cenatiempo Ciro e Sorrentino Antonello espressione del gruppo consiliare “Ischia Cambia” e Domenico De Siano, Giustina Mattera e Antonio Mazzella espressione del gruppo consiliare “Forza Italia”; premesso che in data odierna sulla stampa locale “Il Dispari” si è appreso che in data 08.05.18 è stata notificata al Comune di Ischia da parte dell’Ill.mo Prefetto di Napoli la diffida all’approvazione del rendiconto di gestione relativo all’esercizio finanziario 2017 entro venti giorni dalla notifica ai consiglieri comunali, comunicando altresì l’avvio della procedura per lo scioglimento del Consiglio Comunale ai sensi del Dlgs. N. 267/2000.  VISTO CHE alla data odierna non è stato notificato ai consiglieri comunali sopra elencati la nota di diffida, in violazione da quanto disposto dal prefetto di Napoli; Tutto ciò premesso, rilevato e considerato, i sottoscritti consiglieri:  diffidano il Presidente del Consiglio Comunale ad adottare immediatamente gli atti del proprio Ufficio notificando l’atto prefettizio a tutti i consiglieri comunali e provvedendo alla convocazione di rito. Informano altresi’ l’illustrissimo Prefetto di Napoli, per i profili di interesse nonché per gli aspetti di responsabilità, circa il comportamento omissivo del Presidente del Consiglio Comunale».

 

 

Tags

Add Comment

Click here to post a comment