Sport

Di Meglio: “Real Forio, continua così. Col Giugliano è una gara stimolante”

Nessuno ferma più il Real Forio, la squadra biancoverde, domenica mattina al Comunale di Trentola Ducenta, ha ottenuto una importante successo (2-1) contro l’Aversa Normanna, ostica compagine in lotta per la salvezza. Quello in terra casertana è il quinto risultato utile consecutivo per i foriani, che sono tornati al successo dopo 4 pareggi consecutivi. Il momento magico della compagine allenata da Isidoro Di Meglio, a parte poche ombre, dura praticamente dall’inizio del campionato. Certamente, proprio l’allenatore isolano sarà soddisfatto di quanto stanno riuscendo a fare i suoi ragazzi. Lo stesso è intervenuto ai microfoni della stampa per parlare della gara vinta con la squadra di Mauro Agovino e per parlare dei risvolti in classifica.

Mister Di Meglio, partiamo dai dati: il Real Forio, dopo 13 giornate, si trova a 20 punti in classifica ed ha ottenuto il 5° risultato utile consecutivo. Un dicembre che inizia così non può far altro che piacere, o no?
“Fa piacere senza ombra di dubbio. Fa piacere la striscia di risultati, ma gli stessi devono darci solo la consapevolezza che lavorando possiamo solo crescere e che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. Dobbiamo continuare così, con serenità, su questa falsariga, per fare in modo da fare quanti più punti è possibile”.

Andando alla partita contro l’Aversa Normanna, si deve dire che dal campo si è avuta la sensazione che la sua squadra fosse sempre in controllo della stessa. Però, qualche dettaglio forse va ancora limato…
“Assolutamente si. Qualche dettaglio va limato. Dal punto di vista dell’atteggiamento, che non sempre è stato quello giusto. Abbiamo fatto molto bene nei primi 45 minuti, poi c’è stato il ritorno dell’Aversa, avvenuto più per nostro atteggiamento che per bravura degli avversari. Abbiamo calato l’intensità, qualcuno ha abbassato il livello di attenzione e abbiamo pagato un po’”.

Poi, c’è anche da dire che, se è vero che affrontavate una concorrente per la salvezza che non sta vivendo un buon momento, va detto che il Real Forio andato in campo era differente rispetto a quello ideale, o no? Le assenze erano tante…
“Le assenze erano tante. In questo periodo non siamo particolarmente fortunati. Continuiamo a regalare 4-5 elementi agli avversari, ma chi viene chiamato in causa si fa trovare pronto. Questo vuol dire che tutti si sentono partecipi, tutti hanno capito l’importanza di quello che si sta facendo. Per il momento va bene così, però dobbiamo cercare di recuperare quanti più calciatori è possibile in vista della partita che avremo da fare domenica”.

Domenica ci sarà il Giugliano, ma credo si possano spendere 2 parole per quelli che sono stati 2 esordi domenica. Parlo di quelli di Antonio Verde e quello di Bessala, condito anche dal suo primo centro in maglia foriana…
“Sono stati 2 esordi dal 1’ abbastanza positivi. I ragazzi si sono fatti trovare pronti ed è importante in questi momenti avere elementi in rosa che quando vengono chiamati in causa non fanno sentire la mancanza di chi gioca abitualmente”.

Per chiudere, a Forio arriverà il Giugliano nella prossima partita. La squadra giuglianese è fra le grandi del campionato e secondo qualcuno probabilmente vale di più della classifica che ha in questo momento…
“Onestamente non so dire se la situazione di classifica è giusta o meno. Il campo ha espresso questi valori. Il Giugliano, comunque, è una signora squadra, è un mix fra l’Afragolese ed il Savoia dell’anno scorso, quando una arrivò in finale play off col Bitonto e l’altra vince il campionato. Quella giuglianese è una squadra con una rosa di tutto rispetto, formata da calciatori di una caratura superiore a quello che può essere il campionato di Eccellenza. Sarà una sfida stimolante e lavoreremo duro durante la settimana per fare in modo da farci trovare pronto domenica”.

Chi recupererà in vista di domenica fra gli indisponibili della gara con l’Aversa Normanna?
“Piccirillo, che era squalificato, durante la settimana scorsa non si è allenato per problemi di pubalgia e la cosa andrà valutata con calma e tranquillità. Non so, oggi, chi recuperò. Vedremo domani (oggi, ndr) come sarà la situazione”.

Add Comment

Click here to post a comment

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019