primopiano

“Decreto Ischia” ecco l’ordine del giorno del Consiglio dei ministri in corso

La Presidenza del Consiglio informa che il Consiglio dei Ministri ha avuto inizio alle 17.20 del giorno 13 settembre  con il seguente ordine del giorno:

  • DECRETO-LEGGE: Disposizioni urgenti in materia emergenziale – ESAME PRELIMINARE; Qui anche il decreto Ischia.
  • DISEGNO DI LEGGE: Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell’assenteismo – ESAME PRELIMINARE  (PUBBLICA AMMINISTRAZIONE);
  • LEGGI REGIONALI;
  • VARIE ED EVENTUALI.

Il Consiglio dei ministri è iniziato. All’ordine del giorno è previsto il varo del decreto «urgenze» che riguarderà Ischia, il Centro Italia e Genova.

E a Cdm iniziato 20 minuti dopo le 17.00 è ancora «in progress» il lavoro di limatura del decreto «urgenze» che riguarderà, oltre a Ischia e al Centro Italia, la città di Genova. E, proprio sul capoluogo ligure e sulle misure da prendere dopo il crollo del Ponte Morandi permangono, a quanto si apprende da indiscrezioni provenienti da fonti della maggioranza, divergenze tra M5S e Lega. Tra i nodi, si spiega, il nome e i poteri da attribuire al nuovo commissario per la ricostruzione. Anche se, da governo, si cerca di smussare ogni tensione. «Si tratta di limature, non di contrasti. Tutto si aggiusta», spiegano fonti dell’esecutivo. Possibile che, come punto di caduta, si possa approvare il decreto con la formula «salvo intese». Come è comprensibile il caso “Ischia“.

Add Comment

Click here to post a comment