Casamicciola Terme primopiano

Casamicciola in festa: Auto viola la ZTL, è zuffa. Carabinieri in azione

Zuffa in centro a Casamicciola, scontro tra giovani imprenditori. Necessario l’intervento dei carabinieri per riportare la calma. A scatenare il singolare tenzone  una ZTL improvvisata senza adeguato controllo e con molti limiti ed omissioni.
Il putiferio con il passaggio di un’auto nel pieno della festa. La vettura con a bordo un disabile per uscire dalla Piazza non ha avuto altra via che percorrere il corso verso la pompa di Carburanti. Se per far benzina erano state ammesse deroghe contro mano al divieto, per uscire dal Corso gli uomini della sicurezza posti alla sbarra di Piazza Marina sono stati intransigenti non ammettendo passaggi contro mano verso la litoranea in direzione porto.
La cosa, il passaggio dell’auto in piena bagarre,  ha ovviamente fatto saltare su tutte le furie gli organizzatori del evento che avevano creduto in una sorta di sabotaggio da parte di un altro esercente ex rappresentante dei commercianti che non aveva aderito all’organizzazione. Esercente propietario dell’autovettura in transito. Ciò non sapendo del veto alla sbarra lato porto. Nel passaggio la vettura avrebbe attirato gli improperi e gli epiteti poco cortesi di qualcuno dell’organizzazione: “Guarda sta zoccola dove deve passare, uno fa tanto per portare gente…“ avrebbe sbottato l’uomo riferendosi al conducente della vettura che nel passaggio avrebbe urtato un gonfiabile.  Ovviamente non sono mancate le reazioni. Da qui sono partiti i tafferugli  per sedare i quali si è reso necessario l’intervento del 112.  La folla è stata dispersa ed in breve è rientrata la calma. Nessun provvedimento. Solo tanto rumore per nulla.
L’ennesima figura barbina, altro che sviluppo dell’immagine turistica. E’ ancora l’assenza di programmazione, il pressappochismo istituzionale e la leggerezza con cui si i approccia alla gestione del territorio a fare da sfondo ad un episodio sicuramente disdicevole. L’ennesima zuffa a riscaldare la tiepida ed annoiata movida cittadina. Location corso Luigi Manzi a Casamicciola Terme. Alcuni esercenti del centro con fatica ed autotassandosi avevano organizzato il classico mercoledì casamicciolese. Un mercoledi rovinato sul finale.  Sarebbe bastato un pò di coordinamento in più per evitare questa nuova pagina triste di ordinaria  cronaca mondana. Un pò di musica, un aperitivo in strada… una serata per stare in compagnia su di un’area finalmente pedonale ed a traffico limitato. Con altrettanto sacrifico e necessità chi abita dentro il corso, chi ci lavora e vuole uscirne dopo aver tenuto la sua auto in sosta magari tutto il giorno, tra il  rione e la piazza, non ha avuto via di fuga vendendosi costretto a farsi largo tra la folla ed i gonfiabili allestiti per l’occasione. Sarebbe bastato un pò di ordine, metodo ed elasticità e forse staremmo qui a narrare di altre realtà ed altri mondi. Nel merito sono in corso gli accertamenti di rito. Alla base dell’ordinario mercoledi di follia resta, in ogni caso, il semplice malinteso sulle vie di fuga e le uscite dal corso Luigi Manzi in festa .

Add Comment

Click here to post a comment