primopiano

Casamicciola. Fermato bracconiere: sequestrate munizioni e fucile

Nel corso di una operazione di Polizia Giudiziaria, inerente il contrasto del fenomeno del bracconaggio sull’Isola d’Ischia, i militari appartenenti alle Stazioni Carabinieri Forestale e Territoriale di Casamicciola Terme, hanno deferito all’ A.G. a piede libero e posto sotto sequestro l’arma e le munizioni detenute, ad un “BRACCONIERE” colto in flagranza di reato intento “All’ESERCIZIO DELLA CACCIA IN GIORNATA DI SILENZIO VENATORIO” in una zona ricadente tra il Comune di Casamicciola Terme e il Comune di Barano d’Ischia.
Il soggetto denunciato, a seguito di ulteriori accertamenti di Polizia è risultato in possesso di regolare Licenza di porto di fucile e l’arma legalmente detenuta.
Nel corso della mattinata si sono uditi vari spari in lontananza provenienti da varie zone, segno evidente che l’attività della caccia in giornata di silenzio venatorio è ancora molto diffusa sul territorio Isolano e nei giorni a seguire si espleteranno servizi mirati al contrasto di tale pratica illecita.

Tags

4 Comments

Click here to post a comment

  • Da quanto tempo il sabato è un giorno di silenzio venatorio? In Italia lo sono il martedi e venerdi, ma forse Ischia è un “caso ” a parte. Speriamo che il ministro Costa non twitta,altrimenti…

  • Io non so se avrebbero dovuto arrestarlo o portarlo in una casa di cura per una bella cura mentale? Come si pensa di poter andare ad uccidere animale faccendo rumore con dei militari che sono di guardia 24/7 a pochi centinaia di metri senza essere beccati? Ba.. la mente umana non ha davvero limiti.