Società

“Bellezza in scala”, evento sabato alla Vigna dei Mille Anni

Sarà una serata decisamente particolare quella di sabato sera presso la Vigna dei Mille Anni, antica ed importante tenuta di Serrara che si estende tra le Fumarole e Cavascura, i Maronti e S. Angelo, degradando dai 400 ai 180 mt sul mare.

La vigilia della festa di Vendemmia vedrà una kermesse incentrata sulla Bellezza, raccontata da Sette relatori che nella vita hanno incontrato la Bellezza, i loro nomi sono rigorosamente segreti.

Essi saliranno per soli sette minuti ciascuno i gradini di una scala a chiocciola decò, che oggi si trova ad Ischia ma era impiantata nelle antiche fonderie di Dongo, da cui originarono le fortune dei Falck, e che sono state smantellate dopo il crollo dell’ acciaieria italiana; la scala è stata rifinita da un caposcala proveniente dalle antiche fonderie napoletane Mango.

La scala della Vigna dei Mille Anni assurge così a simbolo di integrazione perfetta tra nord e sud.

I Temi da trattare sono quindi arditi ed intriganti, quanto le belle Vigne sul mare della Jesca, ed il mood della serata è perfezionato con l’incontro tra i paesaggi più ammalianti dell’ Isola ed i “modi della moda”; dall’ integrazione tra il Mediterraneo e le sofisticate e rarefatte emozioni dell’ Oriente, tra la leggerezza e la Cultura, dell’ Arte con i Silenzi.

Un nuovo stile, nato dall’incontro tra il padrone di casa, il classico ischitano antico avv. Benedetto Migliaccio, e Mariangela Mandia, eclettica, temeraria libera ed ironica portatrice di un innovativo sistema di management “Sistema bellezza” , un modello inclusivo, etico trasversale ed innovativo rivolto alla moda ed allo sviluppo del territorio.

Un messaggio contemporaneo che irrompe in uno scenario classico, intatto, ancora rappresentativo di quella che fu l’Ischia del Gran Tour.

Una lettura allegra e leggera, ma non superficiale, che senza alcuna malinconia vuole guardare gli struggenti panorami su S. Angelo ed i Maronti certi che il messaggio della Bellezza sia quello attuale e futuro, vincente e trionfale, se scandito con i modi delicati e con le attenzioni per i dettagli ed il rispetto per gli uomini ed il territorio.

Ospiti e relatori a sorpresa, per completare una serata dell’anima, che vuol fare bene al cuore pulsante dell’intera Isola.

Add Comment

Click here to post a comment